vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Soppressione di due Province abruzzesi, l'Udc a conclave

Più informazioni su

VASTO – L’Udc abruzzese si mobilita in vista del riordino delle Province. Il 22 agosto gli amministratori locali del partito si incontrano a Pescara.

In vista del riordino delle Province stabilito dal Governo con il decreto legge numero 95, l’Udc abruzzese si mobilita e convoca tutti gli amministratori locali, i segretari e i direttivi provinciali del partito per il 22 agosto prossimo a Pescara, presso la Sala del Consiglio provinciale.
All’incontro, convocato dal Commissario regionale, onorevole Armando Dionisi, parteciperanno tra gli altri il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, il Capogruppo in Consiglio regionale, Antonio Menna, e il Consigliere d’Amministrazione Rai, Rodolfo De Laurentiis.

“L’obiettivo – sottolinea Di Giuseppantonio – è elaborare una proposta articolata e ragionata sul riordino delle Province, che da una parte risponda ai criteri evidenziati dal Governo, dall’altra non rappresenti un ulteriore sacrificio in termini di efficienza e di funzionamento dei servizi pubblici, il cui prezzo maggiore sarebbe pagato come troppo spesso accade dai cittadini.
Il 28 agosto si riunisce il Consiglio delle Autonomie Locali per la formulazione delle ipotesi di riordino. Il Cal costituisce sede di studio, confronto e coordinamento sulle problematiche di interesse degli enti locali: Il nostro partito come sempre – conclude Di Giuseppantonio – vuole dire la sua. Noi tutti ci sentiamo in dovere di tutelare i diritti di migliaia di persone che potrebbero subire conseguenze negative in caso di scelte poco efficaci. Abbiamo già alcune idee concrete che vogliamo approfondire insieme, metteremo a punto una strategia condivisa e ragionevole sulla quale ci aspettiamo un confronto sereno e costruttivo con tutte le forze politiche e istituzionali della regione, con un solo fine: difendere gli interessi di tutti gli abruzzesi”. 

Più informazioni su