vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Arrestati, processati e scarcerati in 24 ore tre dipendenti sorpresi a rubare (videointervista)

Più informazioni su

VASTO. L’accusa è “Furto aggravato e continuato in concorso”. Rischiavano da 3 a 10 anni di carcere, Giuseppe Pachioli, 48 anni di Vasto, Luigi Santoro, 42 anni di Termoli e Angela Pasquini, 38 anni di Lanciano. Hanno preferito patteggiare la pena di nove mesi e 300 euro e sono tornati in libertà grazie agli avvocati Sebastiano Del Casale, Giovanni Di Santo e Vittorino Paciolla. I tre dipendenti di un market sono stati ripresi dalla videosorveglianza mentre trasferivano nel portabagagli delle loro auto scatoloni di merce prelevata dagli scaffali. Solo nelle ultime 24 ore il valore dei prodotti prelevati era di 600 euro. In un anno il market ha lamentato un ammanco di oltre 50 mila euro. Ed è stato proprio questo particolare a convincere la direzione a programmare con la polizia un sistema di vigilanza in grado di cogliere sul fatto i ladri. “I tre sono stati inchiodati da un sistema di telecamere ad alta definizione che hanno ripreso il modus operandi del trio”, dice il vice questore, Cesare Ciammaichella. Le immagini hanno mostrato Pachioli, vice direttore del market, che mandava via il personale e insieme a Santoro e alla Pasquini trasferiva nel parcheggio diversi scatoloni di merce coperta dal cartone. Il materiale veniva poi caricato nel portabagagli delle vetture. “Riteniamo che l’andazzo andasse avanti da diverso tempo”, afferma il dirigente del commissariato. “Pensare che solo qualche giorno fa Pachioli aveva ricevuto un premio per il comportamento esemplare”, commenta il funzionario di polizia. I tre hanno lasciato il carcere di Torre Sinello in tarda mattinata e dopo il processo sono tornati a casa. “Nel frattempo proseguono le indagini per appurare altri particolari”, fa sapere la polizia.  

paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su