vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giulia De Ascentis:"Il 2013? Strapperò tutto il meglio che avrà da offrirmi"

Più informazioni su

VASTO. Viso angelico, ragazza a modo, fisico statuario ma soprattutto grinta da vendere, qualità tecniche indiscusse costruite con duri e regolari allenamenti nel corso degli anni, e un carattere già formato e ambizioso che in pochi hanno alla sua età e riescono a trarne vantaggio senza montarsi eccessivamente la testa: Giulia De Ascentis è tutto questo e molto di più. La giovane nuotatrice vastese anche quest’anno ha raccolto molto dopo aver seminato bene, grazie allo staff, agli allenatori, alla famiglia ma soprattutto grazie a sè stessa e alla continua voglia di migliorarsi e di far bene. Soddisfazioni a go go e medaglie in quantità per Giulia fino alle ultime gare di qualche settimana fa con la squadra Aniene di Roma per cui gareggia. Nuoto ma anche studio: un’atleta encomiabile davvero. Per lei alle spalle un 2012 sicuramente proficuo e davanti un 2013 che potrebbe regalarle molto di più. “Questo 2012 è stato molto intenso- confessa la De Ascentis- Moltissimi gli eventi sportivi a cui ho partecipato. Direi uno dei più faticosi sotto tutti i punti di vista perchè tra allenamenti, scuola, gare, più o meno importanti, e sopratutto l’esame di stato sono arrivata esausta nel periodo estivo. E’ stato, però, tutto molto bello anche perché ogni cosa in cui mi sono impegnata ha dato dei frutti, è andata bene, e questo mi ha dimostrato che anche se sei da sola, lontana da casa e dai tuoi amici più cari, se ti impegni nelle cose in cui credi e se ci metti l’anima alla fine i risultati vengono fuori, ripagandoti di tutti i sacrifici e le fatiche che hai fatto. Non nego certo che è stato davvero duro riuscire e far combaciare bene tutti i vari impegni e soprattutto trovare la forza di non mollare mai nonostante tutto. Io mi reputo una ragazza super ambiziosa. Non riesco a darmi pace fino a quando non raggiungo e supero l’obiettivo che mi sono prefissata, e questa cosa non solo nel nuoto, ma, ad esempio, anche nello studio. Per l’università,infatti, ce l’ho messa tutta per riuscire a superare i test e rientrare nella facoltà che volevo io, che mi piaceva davvero. Questo carattere forte, temperamento, lo devo allo sport, al mio sport, il nuoto, che ormai è diventata la mia vita. Spero che questo 2013 mi possa regalare il meglio. So esattamente ciò di cui sono capace, quali sono le mie possibilità e inizio a conoscere anche i miei difetti, e anche grazie ad essi e al fatto di cercare di livellarli sto crescendo tanto. Sono ottimista, lo voglio essere. Mi aspetto un fantastico 2013. Sono felice di come sto costruendo la mia vita perché me la sto facendo tutta da sola senza l’aiuto di nessuno e la sto conducendo esattamente dove volevo io. Sarà un bel 2013, come sempre pieno di vittorie, emozioni e gioie, ma allo stesso tempo di sconfitte e lacrime, perché dopo tutto anche questo fa parte del gioco no?! senza l’amaro, il dolce non sarebbe poi così tanto dolce…sono una diciannovenne piena di speranze e di voglia di vivere tutto al massimo, non mi accontento mai, e strapperò a questo 2013 tutto il meglio che avrà da offrirmi”. 

tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su