vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese 1902 tra dimissioni di Marconato, una juniores da applausi e Tre Ville alle porte

Più informazioni su

VASTO. Sarà impegnata in casa contro il Tre Ville la Vastese 1902 allenata da mr. Di Santo. Domenica scorsa una vittoria importante per la classifica e per il morale contro il Penne in un campo davvero ai limiti della praticabilità. Domenica l’occasione per rimanere in testa alla classifica o allungare con Cupello e Acqua e Sapone impegnate in altre due partite non facili sulla carta. Partitella in famiglia ieri per Luongo e compagni con i soli Triglione e Aquino indisponibili per infortunio. Anche questa domenica dovrebbe esserci la lotteria riservata ai tifosi che acquisteranno il biglietto tra cui ne verranno estratti due che porteranno a casa premi offerti dagli sponsor. L’ultima volta del buon vino e un cesto di prodotti tipici abruzzesi. “La presenza dei tifosi è importante. Più si fa gruppo e più si raggiungono facilmente gli obiettivi prefissati. Vogliamo tutti tornare nel calcio che conta. Sulla questione campo posso dire che ci è capitato di giocare su terreni di gioco tipo domenica assurdi, in cui c’erano più pozzanghere che altro quindi ci teniamo stretto il nostro in attesa che il Comune a fine stagione magari metta in atto i lavori per migliorarne le condizioni. La squadra sta bene, mister Di Santo conosce i ragazzi e sa come gestire la situazione. Domenica si affronta il Tre Ville, partita che non dovrebbe riservarci particolari patemi, ma si sa nel campionato di Promozione mai dire mai. Tutte le squadra ci affrontano poi con il coltello tra i denti perchè siamo una delle squadre più blasonate e sicuramente quella da battere nel girone. Quindi dovremo scendere in campo concentrati e attenti e speriamo che il verdetto del campo sia quello che tutti ci aspettiamo: una vittoria e tre punti importanti per la classifica. Un plauso anche alla Juniores che ora è prima in classifica. Abbiamo cercato di proteggerla parlandone il meno possibile evitando di creare clamori o polemiche e questo sembra aver dato i suoi frutti. Un bravo al tecnico Michele Stivaletta, persona preparata e seria, capace, e al presidente a cui è stato affidato il settore giovanile” afferma il presidente Giorgio Di Domenico. Ultima nota la notizia delle dimissioni del portiere Massimo Marconato. Di seguito riportiamo integralmente la nota ricevuta ieri dallo stesso giocatore: “Premesso che sono un professionista con la “P” maiuscola, con sommo rammarico mi trovo costretto a dare le mie dimissioni, per motivi personali. Mi dissocio, comunque, da qualsiasi voce girata in città questa mattina. Ripeto, che il mio comportamento è sempre stato quello di un professionista vero. Qualsiasi persona che dubiti della mia serietà professionale è invitata ad avere un confronto con la mia persona. Ringrazio tutti ed auguro alla squadra e alla società ogni bene.
Massimo Marconato”.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su