vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fiom all'attacco per la difesa del lavoro: "Bisogna continuare a combattere"

Più informazioni su

VASTO. Multinazionali in affanno, piccole imprese che chiudono, auto motive, chimico, manifatturiero e da ultimo anche il settore alimentare sono in agonia. La Fiom torna all’attacco per la difesa del lavoro. Martedi 26 febbraio a partire dalle 16,30 arriva a Villa Medici il segretario nazionale della Fiom, Maurizio Landini. ”Il momento è drammatico. E’ necessario fare una attenta disamina della situazione. Grazie agli ammortizzatori sociali sono stati salvati migliaia di posti di lavoro. Occorre continuare a combattere. Non possiamo arretrare neppure di un millimetro“, afferma il segretario generale della Fiom Cgil, Mario Codagnone. La presenza del segretario nazionale Landini è un segnale importante dell’attenzione che il sindacato riserva al Chietino, al Sangro e al Vastese. Il 2013 è un anno di transizione. “Se e quando la ripresa ricomincerà non deve coglierci impreparati. Landini risponderà alle domande degli imprenditori e dei lavoratori. Sarà un momento particolarmente importante”, dice Codagnone. “La crisi non da tregua. Proprio per questo dobbiamo continuare a tenere alta la guardia per difendere lavoro e occupazione”. Alla politica il sindacato chiede incentivi, servizi e iniziative di favorire nuovi investimenti.     
paolacalvano@vastoweb.com 

Più informazioni su