vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il Vasto Marina si sbarazza del Montorio 88. Ora in casa due scontri diretti per la salvezza

Più informazioni su

MONTORIO. Vittoria di misura e importante del Vasto Marina in trasferta contro il Montorio 88. Vastesi in campo senza lo squalificato Battista e l’infortunato Di Nardo. Recupera invece Basso D’onofrio dopo lo stop per infortunio di alcune settimane. Primi 25 minuti in cui i padroni di casa non riescono a rendersi mai pericolosi. A costruire gioco e cercare di fare la partita è il Vasto Marina che si trova sui piedi occasioni da goal con Rossi Finarelli, Fonseca e Basso D’Onofrio. Nella ripresa la partita entra di più nel vivo, si fa più accesa. Pressano i ragazzi del Montorio ma l’undici allenato da Antonaci si difende bene, con ordine e con una buona organizzazione di gioco la squadra riparte rendendosi pericolosa almeno in altre 4 occasioni e colpendo una traversa con Nuzzaci su corner battuto da Fonseca. La rete del vantaggio è nell’aria e infatti ci pensa ancora una volta Fonseca a sbloccare il risultato infila il portiere ospite di sinistro su assist di Riella. Tre punti preziosi come il pane per Nuzzaci e compagni che ora sono attesi da due sfide interne consecutive contro Alba Adriatica e Sporting Ortona. Due partite che la possono dire lunga in chiave salvezza. Due scontri diretti che andranno affrontati con il piglio delle ultime gare e la concentrazione alta per tutti i novanta minuti.  “Partita difficile perchè loro venivano da una pesante sconfitta. Eravamo fiduciosi. Sapevamo di poter fare il colpaccio o quantomeno portare a casa un punto. Abbiamo interpretato bene la partita e come volevo abbiamo giocato a viso aperto. Abbiamo provato più volte a vincerla e alla fine ci siamo riusciti. Campo pesantissimo ma abbiamo retto bene e corso, senza mollare mai, per tutti i novanta minuti e non a caso il goal lo abbiamo fatto verso la fine proprio perchè stavamo bene fisicamente e anche mentalmente eravamo determinati. Adesso non dobbiamo farci scappare queste due partite in casa, in cui si giocherà con il coltello tra i denti visto il risultato dell’Alba Adriatica con il Sulmona” afferma alla fine del match mister Roberto Antonaci.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su