vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Blitz antiprostituzione in riviera: 5 sudamericane rimpatriate e guai giudiziari per il proprietario della casa

Più informazioni su

SAN SALVO. L’operazione è scattata nella tarda mattinata. Nulla è stato lasciato al caso. I personaggi finiti da tempo nel mirino della polizia municipale sono stati sorpresi in flagranza. Gli agenti diretti dal comandante Saverio Di Fiore con l’aiuto della polizia e dei carabinieri hanno interrotto l’attività a luci rosse di cinque ragazze sud americane che si prostituivano in un condominio della riviera. Le ragazze sono state accompagnate in commissariato e il titolare dell’appartamento è stato denunciato. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti. Affittare le case per incontri hard è configurato come reato. In questo casa all’affittuario viene contestato anche il cambio di destinazione d’uso. L’operazione, la terza dal mese di novembre è stata accolta con soddisfazione dal sindaco Tiziana Magnacca. “Sento il dovere di ringraziare la polizia municipale ma anche i carabinieri e gli agenti del commissariato perchè grazie alla loro tenacia sono riusciti ad individuare un fenomeno sommerso ma socialmente degradante. Va rimarcato che affittare un appartamento per incontri a luci rosse è un atto illegale che non può essere tollerato”. I controlli fanno parte dell’attività di prevenzione avviata dall’amministrazione comunale da fine estate per cercare di prevenire ogni forma di illecito e abuso e rivitalizzare i quartieri cittadini. “La riviera merita molto di più. La rinascita del quartiere rivierasco parte dalla guerra al degrado e all’illegalità”, rimarca il primo cittadino. “San Salvo marina non deve essere, un alveare di case parcheggio”. Da quando le forze dell’ordine hanno acceso i riflettori sulla riviera molte inquiline sospette hanno preferito traslocare. Gli accertamenti sullo sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione le ha convinte a spostarsi altrove. Evidentemente non tutte.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su