vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inaugurazione domani a San Salvo della fontana a km zero: i vantaggi

Più informazioni su

SAN SALVO. Verrà inaugurata domani mattina alle ore 10,30 la prima “Fontana a km ZERO” nei pressi del piazzale degli impianti sportivi in via Ripalta.
Ne dà notizia il vicesindaco Angiolino Chiacchia, assessore all’Ambiente, evidenziando che “con questa nostra iniziativa vogliamo dare un forte segnale di attenzione alle famiglie consentendo l’utilizzo di acqua spendendo solo 5 centesimi a litro nella certezza di bere acqua della condotta pubblica mineralizzata. Un’attenzione all’ambiente che si misura anche con iniziative così semplici con grandi vantaggi per la comunità”. Chiacchia ringrazia anche il suggerimento, tra l’altro per un’idea già inserita nel programma elettorale, degli aderenti locali del Movimento 5 Stelle.
All’inaugurazione sarà presente anche il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, per una fontana che diventa anche arredo urbano con una serie di informazioni utili tramite un monitor integrato.

VANTAGGI SOCIALI
La fontana torna alle origini: non solo arredo urbano, ma pubblica utilità. “Fontana a km ZERO” è la versione moderna di una fontana pubblica, la nostra casa dell’acqua eroga acqua liscia e gassata gradevolmente fresca, per promuovere l’acqua dell’acquedotto esaltandone le caratteristiche di qualità e sicurezza. Si riscopre un valore importante della tradizione italiana valorizzato da una fontana contemporanea che fa uso delle più moderne tecnologie per l’acqua, con un attenzione particolare all’ambiente utilizzando tutte le nuove risorse a disposizione per risparmiare energia e ridurre la produzione di rifiuti plastici con i conseguenti problemi di smaltimento. I vantaggi per una nuova politica di sviluppo sostenibile sono immediati.
VANTAGGI AMBIENTALI
Più rispetto per l’ambiente. Ogni cittadino italiano spende mediamente 200,00 euro all’anno per l’acquisto di acqua in bottiglia. L’acqua è conservata nelle bottiglie di plastica da 3 a 9 mesi e nel prezzo per ogni bottiglia la “materia prima” (cioè l’acqua) incide per una frazione inferiore allo 0,5%; il resto è dovuto al costo della bottiglia, del trasporto e della pubblicità. In una famiglia media si consumano 800 litri all’anno, pari a 540 bottiglie da 1,5 litri. PER PRODURLE si impegnano 54 Kg di petrolio e 324 litri di acqua, emettendo 43 Kg di CO2 in atmosfera. PER TRASPORTARLE si impiegano 11 litri di gasolio emettendo 26 Kg di CO2.
PER SMALTIRLE E BRUCIARLE si impiega 1 litro di gasolio emettendo 57 Kg di CO2.
L’acqua in bottiglia costa oltre mille volte di più dell’acqua del rubinetto e spesso la qualità non è migliore rispetto a quella dell’acquedotto comunale. Ogni fontana installata eroga mediamente 1.500 litri al giorno. Ogni mese, ogni fontana installata eroga una media di 45.000 litri d’acqua facendo risparmiare lo smaltimento di 30.000 bottilgie di PET (1.200 Kg di Plastica), l’immissione in atmosfera di 250 Kg di CO2 per la produzione di dette bottiglie e 1.150 Kg di CO2 per la loro movimentazione. Ogni anno si riasparmia tanta CO2 quanto 1650 alberi, installando quindi una nostra fontana in una città equivale a piantumate un bosco della grandezza di un campo da calcio!

tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su