vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pasqua tranquilla: l'autorità marittima controlla

Più informazioni su

VASTO. Un quintale e mezzo di pesce non a norma era pronto a finire nei nostri piatti durante il pranzo pasquale, ma grazie all’autorità marittima è stato sequestrato. Quasi 800 chili di pescato sequestrato a Vasto e 774 a Termoli. 
I risultati dei controlli compiuti dall’autorità marittima parlano da soli e raccontano il vizio sempre più diffuso di ingannare i consumatori. Frutti di mare, molluschi, pesce pregiato e novellame. C’è davvero di tutto nello stock di pesce surgelato sequestrato negli ultimi tre giorni dagli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo diretto dal comandante Giuliano D’Urso e dai colleghi del vicino Molise.
I controlli sono stati fatti sui banchi di vendita al dettaglio e all’ingrosso, in diversi ristoranti e nei supermercati. Decine le denunce per frode in commercio e verbali di contestazione per violazioni amministrative. L’attività di controllo che fa parte della politica a tutela dei consumatori non si ferma a Pasqua. Ai controlli dell’autorità marittima si aggiungono quelli dei Nas dei carabinieri. Le forze dell’ordine confidano anche nella collaborazione dei consumatori.
“In caso di irregolarità palesi o anche semplici sospetti avvisate sempre la Capitaneria di porto o i carabinieri. La salute non ha prezzo”, ribadiscono i militari. “I consumatori devono fare sempre molta attenzione a ciò che ordinano o comprano pretendendo informazioni e chiarimenti sulla provenienza e lo stato di conservazione del pesce e contattare immediatamente la guardia costiera in caso di dubbi”, è il suggerimento del comandante del Circomare di Vasto, Giuliano D’Urso.
L’attività di controllo proseguirà anche nelle prossime ore. “La prevenzione e la sensibilizzazione dei cittadini sarà costante al fine di scoraggiare frodi alimentari, truffe e vendita di prodotti che potrebbero rivelarsi dannosi per la salute dei cittadini”, ribadisce l’autorità marittima. 
paolacalvano@vastoweb,com

Più informazioni su