vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Iannone 11° nelle "libere" di ieri: "Non ho ancora riferimenti, servono più giri"

Più informazioni su

VASTO. Tanti i tifosi di tutto il Vastese che domani, alle 21.00, si mobiliteranno in piazza Barbacani a Vasto per seguire sul maxischermo, allestito per l’occasione, il pilota vastese, Andrea Iannone, nella sua prima prova del Motomondiale “top class”. Dopo la seconda giornata di prove libere Andrea, che corre per il team Ducati Pramac, è in undicesima posizione nella griglia di partenza del Gran Premio del Qatar. 
Un secondo (+ 01.085) il distacco dai primi causato anche dal male all’avambraccio che lo ha infastidito in questi giorni. Oggi pomeriggio le ultime “libere” alle 18.55 per poi passare alle qualificazioni alle 19.35 in attesa della gara di domani mattina.
Primo, attualmente, l’imprendibile Marc Marquez che alla prima uscita in MotoGP ottiene il miglior tempo al termine delle “libere” che servono per determinare i dieci piloti che accedono alla Q2 delle nuove qualifiche. Distaccato di un millesimo il connazionale Jorge Lorenzo con la Yamaha Factory Racing e di 242 millesimo il “nostro” Valentino Rossi, preceduto i terza posizione da Cal Crutchlow. L’altro italiano, Andrea Dovizioso, quinto. Usate per lui già entrambe le gomme morbide alla ricerca del tempo per entrare tra i primi dieci. Segue Dani Pedrosa.
“Fortunatamente nella seconda sessione di prove ho sofferto meno il dolore all’avambraccio destro che nella prima parte del turno precedente mi ha costretto a rientrare al box al quarto giro. Non riuscivo a controllare la moto e mi mancava la forza. Abbiamo però potuto fare delle piccole modifiche su un po’ di aspetti che hanno permesso di migliorare abbastanza e di darci un’idea più chiara sulla strada da intraprendere. In questa pista non ho ancora riferimenti ed ho sicuramente bisogno di fare più giri” afferma Andrea Iannone al termine delle prove di ieri. 
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su