vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bi-genitorialità: Aldo Patriciello solidale con la protesta di Borromeo

Più informazioni su

VASTO. “Vorrei esprimere la mia sincera solidarietà ad Antonio Borromeo, educatore di Vasto che, come leggo dai giornali, ha deciso di promuovere da solo un’azione di protesta per difendere i diritti dei genitori e dei rispettivi figli, in particolare del suo diritto di padre. Borromeo ha preso tale decisione prendendo spunto dalla normativa europea in materia ed in particolare dalla sentenza della Corte europea di Strasburgo dello scorso 29 gennaio con cui vengono evidenziate alcune lacune del sistema giudiziario italiano in tale ambito.

Credo che tutti i padri, seppur divorziati, debbano garantire ai loro figli la loro presenza, il sostentamento economico e la loro vicinanza; ma anche i padri hanno il diritto di difendere la loro genitorialità ed essere protagonisti della crescita dei propri figli nonostante non si faccia più parte dello stesso nucleo familiare. Credo, dunque, che la protesta di Borromeo non debba essere bypassata perché con tale gesto si aiutano tutti i padri separati, una fetta della nostra popolazione che vede lesi i propri diritti”.

Così l’Onorevole Aldo Patriciello ha espresso la propria solidarietà all’educatore vastese che il 25 aprile prossimo partirà a piedi da Vasto per arrivare a Strasburgo; un viaggio non di piacere, che toccherà le maggiori città italiane, ma che vuole essere una protesta a difesa della genitorialità e, allo stesso tempo, Borromeo intende sensibilizzare le Istituzioni europee e italiane per la modifica della legge 54/2006.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su