vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Affido congiunto iniziato il viaggio di Borromeo

Più informazioni su

VASTO. E’ iniziata questa mattina la camminata per Strasburgo di Antonio Borromeo, l’educatore vastese, padre separato, che porta avanti la difesa dei principi della vera “bi-genitorialità”. Borromeo percorrerà oltre 4000 chilometri, lungo un percorso che toccherà molte città italiane e Strasburgo, sede dalla Corte europea dei Diritti Umani. Obiettivo dell’evento è la sensibilizzare opinione pubbe del Parlamento italiano per la modifica della Legge 54/2006 che sancisce il principio dell’affido condiviso o, se si preferisce, della bi-genitorialità. Sono moltissimi gli attestati di solidarietà e le offerte di ospitalità proposte da privati cittadini e da associazioni che svolgono la propria attività per la soluzione dei problemi delle coppie separate o divorziate e per la tutela dei loro figli. Il rientro a Vasto è previsto per l’otto giugno. L’evento prende spunto dalla Sentenza pronunciata dalla Corte europea dei Diritti Umani di Strasburgo, il 29 gennaio del 2013, a seguito della richiesta rubricata con il n° 25704/11. Con tale pronunciamento, la Corte europea mette in luce l’inefficacia delle condanne inflitte dai Tribunali italiani, ai genitori separati inadempienti, circa i doveri derivanti dall’Affido congiunto. Infatti, non appaiono affatto garantiti gli effetti delle medesime laddove si afferma il diritto di ambedue i genitori separati alla costante frequentazione dei figli.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su