vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Marco Del Vecchio ai giudici: "Non sono pazzo e non ho ucciso nessuno"

Più informazioni su

VASTO. Omicidio Del Vecchio, si avvicina il giorno della verità. Marco Del Vecchio, 38 anni, l’operaio accusato di avere ucciso 5 mesi fa il padre Emidio 72 anni e la madre Adele Tumini 68 anni, oggi compare in tribunale. 
Nell’aula di giustizia al secondo piano si tiene, rigorosamente a porte chiuse, l’udienza di incidente probatorio che dovrà stabilire la capacità di intendere e di volere dell’indagato. L’accusato, che ha scritto di proprio pugno un memoriale, ha chiesto di essere presente all’udienza perchè non concorda con alcuni passaggi delle perizie. 
Sia quelli della parte civile che quelli del criminologo a cui il suo difensore, l’avvocato Raffaele Giacomucci ha affidato l’analisi peritale. Del Vecchio che dal giorno dell’omicidio parla malvolentieri e non risponde a nessuna domanda inerente il duplice omicidio, continua ribadire la propria innocenza. 
Pare che oggi abbia intenzione di cercare di convincere i giudici. “Marco Del Vecchio vuole raccontare la sua verità”, dice l’avvocato Giacomucci. In aula oltre ai periti che hanno esaminato la psiche dell’indagato per conto della Procura e del Gip ci sarà anche il legale della parte civile (la sorella di Marco,Nicoletta Del Vecchio) l’avvocato Gianni Menna.
paolacalvano@vastoweb.com

 

Più informazioni su