vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Una coltellata in pieno petto. E' giallo sul ferimento di un 40enne

Più informazioni su

SAN SALVO. E’ coperta da una spessa coltre di silenzio l’inquietante vicenda di cui è stato protagonista e vittima un uomo di San Salvo. L’uomo è stato ferito con un coltello ma ha cercato di nascondere il fatto. Ha raggiunto da solo il pronto soccorso dell’ospedale San Pio di Vasto con una profonda ferita d’arma da taglio al’addome. Ai medici che cercavano di fermare il sangue ha detto di essersi fatto male in modo del tutto accidentale. 
Il suo racconto non ha convinto affatto i sanitari che hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri. Il cruento episodio sarebbe accaduto nelle prime ore del pomeriggio del 14 maggio. Il condizionale è d’obbligo. La vittima non parla e gli investigatori hanno le bocche cucite. Teatro del ferimento pare sia una contrada che ricade nel comune di Montenero di Bisaccia (Campobasso) a poca distanza dal confine con San Salvo. 
“Cosa sia accaduto esattamente al ferito e quali siano gli antefatti è oggetto di indagine”, afferma il capitano dei carabinieri di Vasto, Giancarlo Vitiello. Le ipotesi sono tante. Di sicuro l’uomo, un tranquillo impiegato, è arrivato al pronto soccorso martedì pomeriggio in condizioni preoccupanti. Ha cercato di tamponare da solo la ferita, ma non ci è riuscito e allora ha chiesto aiuto ai medici del San Pio. Da quanto è stato possibile appurare, pare che il ferito non avesse nessuna intenzione di denunciare l’aggressore.    
paolacalvano@vastoweb.com 

Più informazioni su