vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dalla cupola di San Pietro l'appello agli operatori abruzzesi

Più informazioni su

ROMA. Il foglio di via obbligatorio ed il divieto di entrare a Roma non è bastato per far desistere Marcello Di Finizio dal suo proposito. Oggi l’operatore balneare friulano diventato il simbolo di tutti i balneatori italiani è tornato a protestare sulla cupola di San Pietro. La manifestazione di Di Finizio è seguita con preoccupazione e attenzione dagli operatori di Casalbordino in particolare, ma a fare il tifo per lui sono tutti gli operatori turistici della nostra regione. 

La sottoscritta è riuscita a contattare Di Finizio mentre protestava sul Cupolone. ”Io non voglio suicidarmi. Ma non scendo fino quando il Governo non si deciderà a varare un decreto che rispetti il nostro diritto di lavorare. Ci hanno distrutto. Hanno rovinato me e stanno rovinando tutti gli operatori balneari italiani.Anche quelli abruzzesi”, ha urlato al telefono Di Finizio, definendo “farsa” la proroga delle concessioni per 5 anni. “Da qui invito tutti gli operatori abruzzesi e del Vastese a unirsi per reclamare il diritto di lavorare e vivere”.

paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su