vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Quarti, sfida con Nuova Tor Tre Teste. "Noi ci crediamo"

Più informazioni su

VASTO. Si giocheranno oggi alle 16 i quarti di finale della Fase Nazionale Juniores. Otto squadre, tra cui il Vasto Marina, si contenderanno il lascia passare per arrivare alla conquista del titolo finale. La fase entra nel vivo: Vado, Misano, Vasto Marina e Roccella ospitano rispettivamente Brixen, Firenze Ovest, Nuova Tor Tre Teste e Manduria. Il match di ritorno è in programma il primo giugno. 
All’Aragona arbitrerà il signor Fabio Natilla di Molfetta. I ragazzi allenati da mister Antonaci dopo la brillante prestazione che gli ha permesso di passare il turno contro il Vastogirardi e Grottammare, proveranno a ripetersi tra le mura amiche contro la squadra romana. La Tor Tre Teste, allenata da Alessandro Di Nunno viene dal successo contro il Taloro Gavoi. I biancorossi si sono preparati al meglio in settimana e sono pronti alla sfida. A far da cornice si preannuncia una presenza massiccia di pubblico pronto a sostenere i biancorossi fino alla fine. Unica pecca che fa un pò arrabbiare i dirigenti del sodalizio vastese e i ragazzi è il campo che sarà occupato già la mattina da un’altra manifestazione sportiva legata all’anniversario del 50° anno della fondazione dell’Itis “E. Mattei”.
“Siamo orgogliosi di essere arrivati fin qui e cercheremo di giocarcela ad armi pari pur sapendo il valore della squadra che affronteremo. Vogliamo provare a vincere per continuare questo sogno. Comunque vada un bravo va a tutti i miei ragazzi. Dispiace ancora una volta solo vedere che si troverà di nuovo la stessa storia della scorsa settimana, ovvero la concomitanza del torneo scolastico che si giocherà sullo stesso terreno di gioco in mattinata, e chi gioca a pallone sa che potrebbe essere rovinato. È incredibile e mi dispiace che possano succedere ancora queste cose!! I ragazzi sono tra i migliori 8 in Italia già e questa gara è non solo una vetrina per loro ma per tutta la città e avrebbero meritato, forse, un trattamento diverso!” afferma mister Roberto Antonaci
“Sono d’accordo con il mister. Sarà importante comunque avere più persone possibili a tifare per questi ragazzi all’Aragona. Meritano di essere sostenuti e applauditi. Stiamo, e stanno soprattutto, portando il nome di Vasto in alto in giro per l’Italia” afferma il dirigente Enzo Travaglini.
“Siamo contrariati per il fatto che sul campo in mattinata si giochi il quadrangolare. E’ una partita importante per noi. Siamo alle fasi nazionali e avere il terreno di gioco in buone condizioni è importante, sarebbe stato meglio rimandare la manifestazione per l’anniversario dell’istituto Industriale. Già la settimana scorsa la società aveva fatto reclamo per questa vicenda. Dispiace. A parte questo però noi siamo pronti. Siamo carichi al punto giusto. Loro sono una buona squadra ma noi ce la possiamo giocare tranquillamente. Abbiamo avuto quest’anno nel nostro campionato la migliore difesa e il miglior attacco, e abbiamo le carte in regola per fare bene. E’ il terzo anno che gioco nel Vasto Marina e a differenza della passata stagione in cui perdemmo contro un’altra romana, la Vigor Perconti, che poi vinse il titolo, spero e credo che potremmo uscire vincitori da questi quarti di finale. La partita è sentitissima da tutti ma ripeto abbiamo fiducia nelle nostre potenzialità” afferma il portiere Simone Benedetti, che fino ad ora ha incassato solo un goal nelle fasi finali nazionali ed in campionato ha protetto bene la porta subendo solo 22 goal in 26 partite.
tizianasmargiassi@vastoweb.com
 

Più informazioni su