vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto: organizzazione del Servizio Taxi, tutto tace

Più informazioni su

VASTO. “E’ del maggio del 2012 la nostra interrogazione  con cui si sollecitava la riorganizzazione del Servizio Taxi a Vasto. A seguito delle nostre insistenze -si legge in una nota di Massimo Desiati- e dopo l’indizione del bando, finalmente, l’Amministrazione comunale ha proceduto all’assegnazione delle licenze ma, poi, tutto si è fermato. Nel marzo 2013, con la stagione estiva alla porte, chiedemmo l’individuazione delle aree pubbliche riservate ed attrezzate alla sosta delle autovetture Taxi e di procedere, senza indugio, all’organizzazione logistica del servizio pubblico.

A Vasto, il servizio fu istituito negli anni 1974/75 ma, in seguito e di fatto, divenne inesistente. Esso costituisce una risposta per molti cittadini non automuniti per ragioni di età o che, comunque, potrebbero utilizzare il servizio per i loro spostamenti. Senza considerare le numerose richieste che vengono avanzate, nella stagione estiva, dai turisti presenti a Vasto, alla costante ricerca di Taxi per portarsi da un luogo all’altro della città, per vedersi agevolato il raggiungimento dei luoghi di interesse; insomma, una priorità nell’offerta turistica.

All’indomani dell’indizione del bando, “Progetto per Vasto” -conclude Desiati- dichiarò la propria soddisfazione per essere riuscito a scuotere l’Amministrazione comunale ma, oggi, siamo costretti a prendere atto di come, a Vasto, qualcuno sa che, teoricamente, il servizio taxi esiste ma nessuno sa come si fa a prenderne uno.

Cosa si aspetta a circoscrivere ed opportunamente attrezzare le aree destinate alla loro sosta ed a procedere ad organizzare i sistemi di chiamata e turnazione per l’espletamento del servizio?”.

redazione@vastoweb.com

                                                                            

Più informazioni su