vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Randagi: "Che fine hanno fatto le promesse di Comune e Asl?"

Più informazioni su

VASTO. Ancora problema randagismo a Vasto. Ieri sera, in una strada centrale di Vasto alcuni signori sono stati aggrediti da un branco di cani che sostava nell’area verde di una rotatoria. Non solo paura per i cittadini che passeggiavano o tornavano a casa a piedi in una calda serata estiva ma anche per automobilisti che rincorsi o aggrediti dai cani per evitarli sono stati spesso costretti a svoltare all’ultimo secondo, sterzare improvvisamente con il rischio di incidenti anche gravi. La richiesta arrivata da uno dei tanti malcapitati è quella che il Comune agisca prima che possano succedere fatti di cronaca gravi. 
Il sindaco, Luciano Lapenna, in data 21.05.2013 era tornato a chiedere al Direttore Generale della ASL un piano d’azione, concordato con i Comuni per combattere il problema del randagismo e prevenire l’abbandono dei cani che torna di attualità ogni anno con l’arrivo dell’estate e dell’avvicinarsi delle vacanze. La normativa vigente e la correlata giurisprudenza consolidata, impone alla ASL ogni intervento finalizzato a combattere questo tipo di fenomeno. Il D.G. aveva assicurato l’impegno della Asl e a tal proposito si chiedono i cittadini che effetto abbiano avuto le successive riunioni se poi il problema si ripresenta qui come nelle vicine cittadine (a San Salvo spesso nella zona del centro commerciale Insieme si verificano le stesse pericolose situazioni) spesso e volentieri. Noi rigiriamo la richiesta di intervento da parte dei tanti cittadini vastesi arrivata in redazione a chi di competenza.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su