vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nocciolino: "Il circolo anziani Zaccardi di Vasto rischia la chiusura"

Più informazioni su

VASTO. “Il presidente del circolo comunale pensionati di Vasto, insieme al suo vice e al segretario stanno lavorando per la chiusura del circolo Zaccardì” E’ quanto scrive in una nota il consigliere Giovanni Nocciolino.
 
“Premettendo che dall’insediamento del nuovo consiglio il 6 febbraio 2013, non hanno proposto nulla di nuovo ai soci, di quanto previsto e poi realizzato.

Dall’acquisto di 12 tavoli “tipo birreria”, per non pagare l’affitto ai tavoli per le feste che ho voluto che si facessero sul bel terrazzo del circolo, non solo cene ma anche musica per la gioia e il divertimento dei soci, piante e fiori sotto la statua della Madonna con il relativo recinto che non permette più ai cani di fare i propri bisogni sotto la statua.
La piantumazione di centinaia di piante in tutte le scuole primarie di Vasto, con la gioia di tutti i bambini, quando si festeggiava l’albero con i canti degli alunni.

La partecipazione all’assistenza tecnica alla maratona  che ogni anno, a maggio organizza l’istituto Salesiano.
Anche il televisore, offerto dalla banca del credito cooperativo è stato lavoro mio.
Ho sollecitato tanto, il comune di Vasto -spiega Nocciolino- perché regolamentasse il servizio del “NONNO VIGILE”. Adesso che è regolamentato non interessa più a nessuno, questo servizio è stato sempre un fiore all’occhiello del circolo Zaccardì.

In sostanza, il circolo non ha idee e progetti,  decade quotidianamente perché non viene frequentato, e tanti soci hanno rinnovato la tessera solo per fare una cortesia a qualche dirigente che in modo mieloso, lo ha invitato ha rinnovare l’iscrizione.

Sono solerti solo quando c’è da sanzionare, nessun aiuto alle persone sole e in difficoltà, che hanno sempre collaborato come consigliere e come volontario, di sociale questo circolo non ha nulla, ma ha tanto di riformatorio per gli anziani soli e chiacchieroni.

Il 7 agosto 2013, dopo 35 giorni ho partecipato (come sempre), alla riunione del C.D.A. con un solo punto all’ordine del giorno, la cena da prepararsi per il 22 agosto prossimo, quando ho chiesto al presidente che non era possibile che dopo tanti giorni non ci fossero altri punti in discussione significa che il circolo è prossimo alla chiusura, quando occorrerebbe un C.D.A. permanente per risanare i problemi del circolo Zaccardì.
 
Rivolgo un’ appello all’assessore Suriani -conclude Nocciolino- per indire un’assemblea straordinaria, per ridare slancio ed azione al circolo pensionati Zaccardì”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su