vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La riviera in rivolta: basta incidenti, subito un cavalcavia

Più informazioni su

VASTO. La misura è colma. Minacciano un corteo di protesta i residenti e i villeggianti della Marina ostaggio da anni delle auto e delle moto che sfrecciano sulla Statale 16 Adiatica. L’esasperazione e la protesta sono la conseguenza dell’ultimo incidente avvenuto domenica sera alle 21 al chilometro 521, a poca distanza dell’hotel Perrozzi. 
Due minorenni di Isernia dopo aver trascorso la giornata al mare stavano rientrando a casa. Per farlo hanno iniziato ad attraversare la Statale sulle strisce pedonali. Complice il buio, i due ragazzi sono stati investiti da un ciclomotore Piaggio Free condotto da un diciassettenne. I due giovani feriti sono stati subito soccorsi dal 118 e trasferiti al San Pio. Hanno ferite lievi. La polizia sta cercando di risalire alle cause dell’incidente. 
“La causa è una sola” dicono i cittadini. “La mancanza di un cavalcavia più volte promesso, rallentatori e soprattutto una illuminazione adeguata. Gli stessi mezzi di soccorso hanno avuto difficoltà”, assicurano i residenti della riviera. L’incidente è avvenuto nello stesso punto in cui due anni fa venne investito e ucciso un pensionato di 78anni. Dopo la disgrazia arrivò una pioggia di promesse. “A distanza di due anni non è cambiato nulla”, protestano i residenti.  Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su