vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il karate abruzzese a testa alta ai mondiali della Federazione Iku per juniores e cadetti

Più informazioni su

CAORLE. Il karate abruzzese esce a testa alta dai campionati del mondo, organizzati dalla Federazione IKU, juniores e cadetti, che si sono svolti a Caorle in provincia di Venezia. Più che positivo il bilancio per i giovani atleti del Team Karate Ortani che hanno concluso la prima edizione della rassegna intercontinentale con due medaglie d’oro e un bronzo. Le medaglie sono state conquistate tutte nella specialità kata da Francesca Pavone (juniores),  Francesco Di Sante (Cadetto A) e Melissa Febo (Cadetta A). Per un solo decimo ha sfiorato il podio anche l’altra finalista Federica Mazzocchetti, sempre nel kata. Nel kumite invece Paolo Mucciante dopo la bella prova nelle fasi eliminatorie non è riuscito a ripetersi in finale. L’altro portacolori del Team Ortani, Kevin Buonpensa invece si è fermato in semifinale. 
L’appuntamento di Caorle ha visto la presenza di 22 nazioni e di circa 800 atleti da tutto il mondo suddivisi tra le specialità del Kata e del Kumite. La nazionale italiana, condotta dal maestro Lorenzo Calzola (uno dei quattro coach federali), si accaparra il medagliere delle nazioni davanti all’Inghilterra e alla Russia. Quarta piazza invece per la nazionale del Brasile che pure si era presentata a questa manifestazione con circa 50 atleti.
Parte del merito per le belle prestazioni offerte in terra veneta va sicuramente attribuita allo staff tecnico che ha seguito i ragazzi, composto dal Maestro Walter Ortani, Antonella Sciannella e Mirko Di Pietro. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su