vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Certificato di ''bravo soccorritore'' a 40 cittadini all'ospedale di Vasto

Più informazioni su

VASTO. Sono state 570, dai tre agli 83 anni, le persone che hanno partecipato in un’unica giornata alle “lezioni” di rianimazione cardiopolmonare tenute da operatori sanitari specializzati presso gli ospedali di Chieti, Ortona, Lanciano e Vasto.

L’iniziativa rientra nella campagna «Viva!», la settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco promossa a livello nazionale su invito del Parlamento Europeo.

E’ stato allestito nell’ ospedale di Vasto una postazione per fare conoscere ai visitatori le manovre di rianimazione cardiopolmonare, attraverso materiali informativi e, soprattutto, provando per due minuti il massaggio cardiaco su un manichino.

Ai 40 partecipanti è stato consegnato un “Certificato di bravo soccorritore VIVA!” e una brochure informativa che riassume le manovre di rianimazione cardiopolmonare.

Nell’area della Asl Lanciano Vasto Chieti l’evento è stato organizzato dalla Scuola di specializzazione in Anestesia rianimazione e terapia Intensiva dell’Università di Chieti-Pescara, diretta dalla professoressa Flavia Petrini, insieme al Dipartimento di Emergenza e accettazione della stessa Asl e con la partecipazione del polo aggregato della Scuola di specializzazione dell’Aquila.

Ai cittadini sono state illustrate anche le misure adottate dall’Azienda sanitaria locale di Lanciano Vasto Chieti per rispondere tempestivamente alle emergenze sanitarie all’interno degli ospedali.

Paola D’Adamo   paoladdamo@vastoweb.com

Più informazioni su