vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Banca di Vasto: due mesi per trasformare un sogno in realtà

Più informazioni su

VASTO. Il tempo stringe. Ci sono ancora otto settimane di tempo per sottoscrivere azioni con la Banca di Vasto Credito cooperativo. Il primo istituto della città nasce in un momento storico molto delicato. La crisi non aiuta. La raccolta di sottoscrizioni è arrivata a quota 3.500milioni di euro ma il nuovo limite imposto dalla Banca d’Italia è di 5milioni. Entro fine novembre occorre raggiungere le sottoscrizioni. 
“Dobbiamo farcela”, dice l’avvocato Giorgio Del Borrello presidente del consiglio d’amministrazione. “Se così non fosse l’impegno di quanti hanno creduto a questa iniziativa verrebbe vanificato. La Banca di Vasto Credito Cooperativo può essere il volano per lo sviluppo economico delle comunità locali”, afferma il presidente. 
E questo è anche il titolo del convegno organizzato sabato mattina a partire dalle 9,30 nella pinacoteca di Palazzo D’Avalos. A moderare i lavori sarà l’avvocato Vincenzo Bassi. Dopo il saluto del presidente Del Borrello prenderà la parola il sindaco, Luciano Lapenna, e a seguire il presidente della BCC Valle del Trigno, Nicola Valentini. 
L’importanza della banca, i vantaggi e le opportunità saranno illustrate dai relatori: Alfredo Savini presidente del Banco di Credito cooperativo Abruzzo e Molise, Michele Samuele Borgia, docente dell’Università D’Annunzio Chieti-Pescara, l’avvocato Pierfilippo Verzaro responsabile legale della Federcasse Roma, il professor Giuseppe Mauro ordinario di Economia Politica alla D’Annunzio e il dottor Antonio Cuculo vice presidente del Cda. 
Il consiglio d’amministrazione della BCC Vasto fu tenuto a battesimo due anni fa dal notaio Guido Lo Iacono. Il Consiglio è composto dall’avvocato Luigi Guidone, Filippo Menna, Nicola Molino, Gabriele Tumini, Giovanni Di Giabattista, Gianni Petroro, Simona Sarni, Nicola Paglione e Catherine Cirese.   redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su