vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Elogio di Letta per il professor Brunetti dopo il successo sul problema della strada killer

Più informazioni su

FRAINE. Dopo i sentimenti di gratitudine espressi dall’ Arcivescovo della diocesi di Chieti- Vasto, mons. Bruno Forte al professor Guido Brunetti, anche Gianni Letta gli ha fatto pervenire una lettera con la quale l’ illustre uomo di Stato manifesta compiacimento per il felice e insperato successo dell’ annoso problema della strada di accesso alla parrocchia di Fraine.

Una strada che da anni risultava gravemente pericolosa per l’ incolumità pubblica, cioè di tutti i cittadini. A rischio, soprattutto vecchi e bambini. Una condizione di pesante dissesto, che la pioggia, la neve e le gelate del lungo inverno rendevano ancora più drammatica e piena di insidie. Una strada killer, dunque.
Di qui, l’ appello del prof. Brunetti per urgenti, prioritari e risolutivi interventi a beneficio e tutela della salute di tutti i cittadini del piccolo centro dell’ Alto Vastese. Tutte motivazioni che venivano recepite dopo estenuanti e continue pressioni a tutti i livelli con il concorso   di Gianni Letta e di Antonio Prospero.

Nel suo messaggio, Letta ha accolto l’ invito di Brunetti a effettuare una visita a Fraine per un sopralluogo, assicurando la massima disponibilità pur in considerazione dell’ attuale, pesante momento in cui si trova a vivere il nostro Paese.

Una domanda, infine: e il sindaco? Che cosa sta preparando? Lo abbiamo chiesto al professor Brunetti, il quale così ha risposto: “ Auguro al sindaco e a tutti i cittadini di Fraine di godere degli  effetti benefici della nuova opera, la quale oltre a salvaguardare la loro incolumità rappresenta un fattore di promozione e di valorizzazione della cittadina abruzzese e del territorio”.

redazione@vastoweb.com

                                                           

Più informazioni su