vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Mantenimento o eliminazione del COASIV decisione rinviata alla prossima settimana

Più informazioni su

VASTO. Ieri pomeriggio è tornato a riunirsi a Chieti il Consiglio Provinciale per l’ultima seduta dell’anno 2013. Tra gli argomenti in discussione il mantenimento in vita, o meno, del Consorzio per lo Sviluppo Industriale del Vastese. “La Giunta-dichiara il consigliere provinciale vastese Giuseppe Forte- nello specifico l’assessore Mauro Petrucci, ha proposto all’assise di “mollare” i due Consorzi Industriali della Provincia di Chieti: quello di Vasto e quello della Val di Sangro, per dare seguito alla Legge 23 del 29 luglio 2011, varata dalla Regione Abruzzo, avente per tema “Riordino delle Funzioni in Materia di Aree Produttive” . Una legge che prevede procedure di riordino del settore dei Consorzi per lo sviluppo industriale mediante la fusione e costituzione di un ente pubblico economico unico denominato A.R.A.P..

Va precisato che in sede di Commissione il parere espresso ero quello di mantenere i due Consorzi.

In aula l’assessore Mauro Petrucci – che già la scorsa settimana aveva mostrato una certa antipatia per il vastese in occasione della presentazione del riordino scolastico -, ha tirato fuori dal suo “cilindro magico” un parere diametralmente opposto”.

Vibrante è stata la reazione del Consigliere Provinciale di Vasto, Giuseppe Forte, il quale ha avuto parole di fuoco per la Giunta guidata da Enrico Di Giuseppantonio. Nel difendere il COASIV – unico Consorzio che dispone di una liquidità di cassa di ben 10 milioni di euro – Giuseppe Forte ha rivendicato il ruolo svolto dal Consorzio nella crescita di questo territorio ed ha auspicato un ravvedimento da parte dell’esecutivo. Forte ha invitato gli altri consiglieri provinciale che rappresentano il territorio del Vastese ad esprimere il loro malcontento.

Dopo una lunga ed animata discussione il Consiglio Provinciale, all’unanimità, ha deciso di rinviare la discussione alla prossima seduta programmata per il mese di Gennaio.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su