vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese – Vasto Marina: Bruno, Cialdini e Stivaletta

Più informazioni su

VASTO. Sarà il nuovo acquisto Antonio Bruno a difendere i pali della Vastese 1902 nella delicata sfida interna contro il Vasto Marina. Complice la squalifica dopo l’ammonizione rimediata negli ultimi minuti del match con l’Acqua & Sapone di Antonio Cialdini,il giovane portiere titolare della Vastese 1902, Bruno si troverà di fronte all’esordio con la maglia biancorossa proprio i suoi ex compagni di squadra. Nella passata stagione da dicembre e fino a qualche settimana fa infatti Bruno giocava nella fila del Vasto Marina. Con la squadra del presidente Baccalà ha conquistato una importante salvezza seppur tra mille difficoltà e ad inizio campionato quest’anno è stato fermato, dopo alcune buone prestazioni, da un infortunio che lo ha tenuto fuori per diverse settimane favorendo l’ingresso di Antenucci nel club della marina. Atenucci che oggi continua a difendere i pali della squadra anche con mister Precali alla guida tecnica.

 

Chiuso invece, con qualche strascico polemico, il rapporto tra Bruno e il Vasto Marina. Il portiere è rimasto in attesa fino ad accettare ora la proposta della Vastese 1902. Scontro da subito sentito, per motivi personali, perché vissuto da ex, e perché un “derby”. Anche se a più riprese i tifosi biancorossi della Vastese 1902 hanno sottolineato come non la considerino partita sentita o sfida particolare ma solo un match come tanti altri. “Le partite sentite sono quelle contro San Salvo, Giulianova, Lanciano e altri avversari storici a livello di tifoseria” sottolineano alcuni ultras biancorossi.

 

“Non sapevo nemmeno quale partita avrei giocato perché ultimamente dopo l’esperienza con il Vasto Marina mi stavo dedicando solo al mio lavoro principale. Ho aperto a Termoli un Centro personal training e quella è la mia priorità. Tornare però a giocare a calcio e stare tra i pali ancora una volta mi ha stuzzicato e non ho potuto rifiutare. Logicamente la partita di domenica sarà più sentita, e’ derby e quello che mi fa piacere che ci sarà tifo. D qui a giugno mi metto a disposizione di mister Lemme e del preparatore Benedetti e poi si vedrà” afferma Antonio Bruno

 

“Dispiace non esserci. Ci tenevo in modo particolare ad esserci e difendere la porta della Vastese1902 in questa partita perché si sa “il derby è pur sempre il derby”. Purtroppo a causa del quarto giallo rimediato domenica non potrò esser della partita con grande rammarico. Importante sarà metter in cassaforte i tre punti e per questo motivo soffrirò con i miei compagni anche se dagli spalti, dalla tribuna. Vorrà dire che mi godrò un po’ il tifo vastese che sicuramente non mancherà. Non sarà semplice seguire la partita e non poter metter in campo la carica e cattiveria agonistica come ogni domenica ma dover accontentarsi di spronarli da fuori. Vogliamo fare bene soprattutto per dare seguito ai risultati positivi che stanno arrivando negli ultimi mesi, primo tempo con la Rosetana a parte. Ci alleneremo bene in settimana e ci faremo trovare pronti” dichiara Antonio Cialdini

 

 

“Spero di riuscire a fare bene in questa partita. Per noi vastesi è abbastanza sentita. Sarebbe bello fare goal anche perchè lo farei anche ad un ex compagno come Bruno ma ancora di più è importante la vittoria. Per questo preferirei giocar bene e non segnare ma che arrivassero i tre punti” spiega Cristian Stivaletta, di ritorno dallo stage con la rappresentativa abruzzese in cui sono stati convocati tre giocatori vastesi (Menna e Stivaletta del Vasto Marina e D’Adamo della Vastese 1902). “Ritroverò anche D’Adamo con cui siamo stati in rappresentativa, un ragazzo con grandi qualità come rivale. Gli stimoli sono tanti. Con alcuni di loro ci confronteremo poi anche nella sfida juniores dove dovranno vender cara la pelle per passare sul nostro campo perchè puntiamo a fare bene e vincere il campionato. Domenica spero che tutto si svolga nella correttezza e che ci si possa divertire sia in campo che fuori. Sicuramente dovremo dimenticare la prestazione di domenica contro il Pineto in cui abbiamo giocato male e sbagliato l’approccio al match. Si volta pagina. Contro la Vastese cercheremo di dar in campo il meglio ascoltando i consigli di mister Precali” conclude il giovane centrocampista del Vasto Marina. 

Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su