vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bloccato all'uscita dell'ipermercato con la refurtiva nel borsello: 54enne arrestato

Più informazioni su

ROCCA SAN GIOVANNI – E’ stato arrestato dai Carabinieri all’uscita del supermercato dopo che aveva rubato alcuni utensili da lavoro in un negozio specializzato nella vendita di materiale per il “fai da te”. L’episodio è accaduto, ieri pomeriggio, nel centro commerciale “Thema Polycenter” di Rocca San Giovanni. Una pattuglia di Carabinieri della Stazione di San Vito Chietino, che stava svolgendo un servizio di controllo del territorio, è riuscita a bloccare un uomo di 54 anni di Francavilla al Mare, noto alle forze dell’ordine, mentre si allontanava con della refurtiva, del valore di circa 100 euro, che aveva rubato, poco prima, in un negozio ubicato all’interno del centro commerciale. A richiedere l’intervento degli uomini dell’Arma è stato il responsabile della struttura che, avvertito dagli addetti alla sicurezza, ha subito chiamato il 112. 
Il 54enne è stato notato dal personale mentre si aggirava, con fare sospetto, all’interno del negozio, con un borsello a tracolla, ma nessuno è riuscito a bloccarlo poiché, subito dopo aver messo a segno il furto, l’uomo si è diretto verso l’uscita oltrepassando, velocemente, le barriere antitaccheggio del supermercato senza che quest’ultime, tra l’altro, si mettessero a suonare. E’ a questo punto che l’uomo, pensando di averla fatta franca, si è trovato invece di fronte i Carabinieri della Stazione di San Vito Chietino intervenuti grazie alla tempestiva segnalazione arrivata al 112. Bloccato dai militari il 54enne ha dovuto consegnare il suo borsello che conteneva la refurtiva alla quale erano state tolte, in precedenza, le placche antitaccheggio. L’uomo è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ha trascorso la notte in una camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Ortona in attesa di essere processato, questa mattina, con rito direttissimo. La merce rubata è stata restituita al negozio.
Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio svolta, dai Carabinieri, nell’ortonese, nella giornata di ieri sono stati denunciati, a piede libero, un rumeno di 29 anni per guida in stato di ebbrezza ed un 19enne del luogo per guida senza patente. Il primo è stato fermato, sul litorale adriatico, dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile durante un posto di controllo alla circolazione stradale. L’uomo è stato trovato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito mentre era alla guida di una Opel Corsa. Al secondo invece è stata anche sequestrata la macchina poiché, fermato per un controllo mentre transitava, con una Fiat Punto, nel centro abitato di Ortona, oltre a risultare sprovvisto di una regolare patente di guida poiché mai conseguita, aveva la macchina senza una copertura assicurativa obbligatoria.       
redazione@vastoweb.com  

Più informazioni su