vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Progetto per Vasto chiede spiegazioni sulla posizione contrattuale del portavoce del sindaco e la Spindoctoring

Più informazioni su

VASTO. Sulla posizione contrattuale del Portavoce del Sindaco di Vasto ed ai rapporti tra il Comune di Vasto e la “Spindoctoring” interviene la segreteria di “Progetto per Vasto”: 

 

“Circa i rapporti che legano il “Portavoce” del Sindaco, Dott Vincenzo Christian Lalla, e la “Spindoctoring by Vincenzo Christian Lalla”, partita iva 02182250692, con sede a Milano in Via Prina n° 5, Owner mobile: 328.4895721, chiedo al Sindaco di dare incarico al Responsabile della prevenzione della corruzione del Comune di Vasto, nella persona del Segretario generale, con la collaborazione dell’ufficio per i procedimenti disciplinari (UPD), di svolgere azioni di verifica, per lo specifico caso, sul livello di attuazione del “Codice di comportamento” a cui sono tenuti anche i collaboratori o consulenti con qualsiasi tipologia di contratto o incarichi e a qualsiasi titolo.

 

Tanto si rende necessario dopo aver constatato che il “Contratto di collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento dell’incarico di Portavoce del Sindaco”, sottoscritto in data 27.01.2014, dal Comune di Vasto e dall’incaricato di tale funzione, Dott. Vincenzo Christian Lalla, al punto 3., testualmente recita: “L’incaricato si impegna, per tutta la durata dell’incarico, a non esercitare attività nei settori radiotelevisivo, del giornalismo, della stampa e delle relazioni pubbliche, ai sensi dell’art. 7 co. 1 della legge 150/2000”.

 

E’ quanto mai semplice verificare la realtà d’impresa della “Spindoctoring by Vincenzo Christian Lalla”, basta visitare il sito web www.spindoctoring.it/italiano/home.htm, nel quale è possibile leggere: “Spindoctoring è uno studio professionale di analisi e comunicazione politica (…)impegnato da diversi anni nella gestione e nella consulenza dell’attività politica”.

Così come è possibile averne riscontro dalla pagina Facebookfile:///C:/Documents%20and%20Settings/CDC/Documenti/Spindoctoring.htm, in cui vengono fornite le seguenti informazioni: “Studio professionale associato di relazioni pubbliche specializzato in ricerche di mercato, ufficio stampa, formazione e campagne di comunicazione”.

Tale azione si rende indispensabile anche a seguito della diffusione di un manifesto, firmato “Sindaco di Città del Vasto”, su cui ben chiara appare, in alto a destra, così come previsto dalla legge, la scritta “Spindoctoring” riferita al suo editore e da cui è possibile presumere un’attività di comunicazione istituzionale del Comune di Vasto affidata alla “Spindoctoring”.

Sembra impossibile e c’è da sperare che il “Portavoce” del Sindaco del Comune di Vasto, il cui nome è Vincenzo Christian Lalla, sia persona diversa da quella su menzionata nella ragione sociale della citata ditta, anche se ambedue rispondono allo stesso numero di cellulare della“Spindoctoring”…

Ha forse il Comune stipulato il contratto di “Portavoce” con la “Spindoctoring by Vincenzo Christian Lalla” o con la persona del dott. Vincenzo Christian Lalla, il quale, nel medesimo contratto, non fornisce partita I.V.A ma il proprio personale Codice fiscale? Quella che sigla il manifesto è altra impresa che, solo casualmente, ha nome “Spindoctoring”? Il “Portavoce” del Sindaco, Dott. Vincenzo Christian Lalla, dal 27.01.2014, non ha più rapporti, semmai ne avesse avuti, con la “Spindoctoring by Vincenzo Christian Lalla”?

Il problema, a questo punto, sembrerebbe essere riferito non solo al manifesto affisso ma al rapporto di lavoro che lega il Comune di Vasto al “Portavoce” del Sindaco, da qui la necessità di una immediata verifica da parte del Responsabile della prevenzione della corruzione del Comune”.

redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su