vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A.S.D. Tennistavolo Vasto conquista la serie D1

Più informazioni su

VASTO. Sabato 4 aprile presso i locali della Parrocchia di S.Maria del sabato Santo si è disputata la finale dei play Off del campionato Regionale di serie D2 , nella quale il terzetto composto Da Nicola Pepe, Stefano
Comparelli e Mirel Jordache si è imposto sul Tennistavolo Silvi per il punteggio di 5 a 2 . La partita si è subito indirizzata verso i padroni di casa, contro i quali, nulla ha potuto la pur forte formazione del Silvi che i vastesi avevano incontrato vittoriosamente già due volte in campionato terminate rispettivamente con i punteggi di 5 a 1 e 5 a 2 a favore della T.T. Vasto. 
Qualificazione quasi scontata per i nostri che durante l’intero campionato hanno schierato una formazione composta inoltre da Tony Comparelli , Marco Balboni, Giuseppe Nucciarone e Marzia Comparelli giovanissima pongista che inoltre si è già qualificata per prossimi Campionati Giovanili Italiani Assoluti di Terni nei quali, il prossimo 30 aprile, dovrà confrontarsi con le ragazze più forti dello stivale .
L’Associazione, per quanto da poco costituita, oltre a disputare il campionato regionale ha anche iniziato la formazione di alcuni giovani pongisti che da ottobre 2013 hanno iniziato a frequentare i corsi tenuti presso la Parrocchia e già dal prossimo ottobre prenderanno il posto lasciato dalla squadra qualificatasi alla serie superiore . 
Alessandro Viglione, Laura D’ascenzo, Alessandro D’Ermilio, Luca  Zara e Gabriele Napoletano sono i ragazzi che andranno a formare la prossima squadra che disputerà la serie D2 del campionato regionale. Soprattutto a loro va l’augurio dell’Associazione affinchè possano bissare i successi della squadra che li ha preceduti .“Vogliamo dedicare questa vittoria a Don Massimo ed alla Parrocchia di Santa Maria del Sabato Santo che ci ha ospitati e ci ha tenuto a battesimo come Associazione” tiene a precisare il Presidente Stefano Comparelli “ perché è grazie alla loro disponibilità che i giovani possono trovare giovamento anche in sport meno noti ma non per questo meno appassionanti quale è il Tennis da Tavolo”.

redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su