vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Incontro su piano marketing del centro storico e tassazione per applicazione Tari

Più informazioni su

SAN SALVO. Martedì 15 aprile si è riunito il direttivo della Confesercenti di San Salvo allargato anche ad altri operatori, per discutere in particolar modo di due argomenti importanti:il Piano Marketing del Centro storico di San Salvo e la tassazione locale – TARI.

L’incontro molto partecipato, è stato ricco di interventi e di spunti che la Confesercenti locale si è impegnata a rappresentare a tutti i livelli preposti.

Per quanto riguarda la TARI, rimarchiamo anche l’impegno dell’Amministrazione Comunale nell’averci convocato ad un incontro in merito alcuni giorni addietro ma, come abbiamo ribadito in quella sede, chiediamo di attendere le direttive per l’applicazione della tassa che il Parlamento ha già approvato alla Camera e che saranno discusse in Senato.

Capiamo l’esigenza del Comune di arrivare il prima possibile all’approvazione del bilancio e poter lavorare con tutti gli strumenti possibili ma, sicuramente, non possiamo permettere che le micro e piccole imprese di San Salvo possano essere danneggiate da scelte affrettate o non adatte al momento di difficoltà che si sta vivendo a livello economico, come è successo lo scorso anno in molti altri comuni per la TARES.

Il Disegno di Legge dovrebbe avere lo scopo di semplificare l’individuazione dei coefficienti per la graduazione delle tariffe da applicare.

In discussione per le attività economiche, c’è la possibilità data ai Comuni, di prevedere i coefficienti minimi e massimi, diminuiti o aumentati.

Inoltre, possono essere previste ulteriori esenzioni e detrazioni rispetto a quelle previste fino ad oggi, con copertura assicurata dalla fiscalità generale del Comune, senza limiti percentuali.

A livello nazionale stiamo seguendo quotidianamente queste novità. Adesso bisogna solo aspettare il tempo dovuto e capire se andando in questa direzione, si riesca a diminuire il peso dell’imposizione fiscale sulle imprese che non possono essere ulteriormente tartassate.

Di conseguenza, chiediamo al Comune di San Salvo, così come stiamo facendo con gli altri Comuni, di attendere l’approvazione definitiva della conversione in Legge del Decreto in materia di finanza locale che potrebbe dare più scelta ai Comuni nell’applicazione delle tasse locali.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su