vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Al "Da Vinci" fase regionale delle olimpiadi di Scienze Naturali

Più informazioni su

PESCARA. Circa 90 studenti, selezionati tra i migliori delle scuole di tutta la regione nelle discipline di biologia e scienze della terra, si sono sfidati, nei giorni scorsi, al liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Pescara, nella fase regionale delle Olimpiadi delle Scienze Naturali, iniziativa che ha tra i principali obiettivi quello di fornire ai ragazzi un’opportunità per verificare inclinazioni e attitudini sulle materie in questione, anche in vista delle future scelte universitarie.

Buoni i risultati per gli alunni del triennio del Da Vinci, che hanno conquistato la terza, la quinta e la settima posizione, rispettivamente con Lorenzo Bonelli (classe V O), Manuel Zullo (V F) e Giammarco Marrone (III D). Al primo posto si è classificato Giacomo Pagano dell’Istituto di Istruzione superiore “E. Mattei” di Vasto e al secondo Francesco Caraceni dell’Istituto “Luigi Di Savoia” di Chieti. Sul podio della graduatoria biennio si sono posizionati Alessandro Carusi del Polo liceale “Saffo” di Roseto degli Abruzzi, Andrea Anchini e Marco Radocchia, entrambi dell’Itis “A. Volta” di Pescara.

“Anche quest’anno – commenta il professor Enzo Pellegrini, coordinatore del progetto – gli studenti del nostro istituto hanno confermato una tradizione ormai decennale. I risultati molto positivi evidenziano ancora una volta la valenza che il liceo attribuisce alle discipline scientifiche e alla preparazione dei ragazzi per le future scelte universitarie”. 

redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su