vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Auto farcita di 47 chilogrammi di marijuana: condannato a quattro anni di reclusione

Più informazioni su

VASTO – Sentenza esemplare del Tribunale di Vasto. Il rito abbreviato non è bastato a Erion Koroveshi ad evitare la condanna a quattro anni di reclusione per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 
L’uomo di origine albanese il 28 agosto 2013 era stato trovato dai carabinieri di San Salvo con l’auto farcita da 47 chilogrammi di marijuana divisa in panetti. Una enorme quantità di droga, davanti alla quale la difesa  ha potuto fare ben poco. Il pm Giancarlo Ciani ha chiesto e ottenuto ieri mattina dal giudice Caterina Salusti quattro anni di reclusione. Koroveshi resta in carcere. L’avvocato Giacomucci ha chiesto i domiciliari ma il magistrato si pronuncerà nei prossimi giorni. 
La vicenda della quale Koroveshi fu protagonista destò grande scalpore a San Salvo. L’imputato venne fermato dai carabinieri mentre usciva dal casello Vasto sud della A14 e imboccava la strada di casa. La Mercedes era completamente abbassata. I carabinieri decisero di controllare la vettura. Non appena aprirono il bagagliaio si trovarono davanti ad un piccolo deposito di droga. Koroveshi finì in carcere. E’ probabile avesse ricevuto la grossa partita di droga da qualche connazionale. 
Lui non ha mai rivelato da chi avesse acquistato la marijuana il cui valore commerciale si aggirava sui 300 mila euro. Dopo qualche settimana altri due connazionali finirono nei guai per lo stesso motivo.
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su