vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Francesco, Rolando Cinalli: "Basta piangersi addosso"

Più informazioni su

VASTO. Restare per due mesi senza stipendio non è un situazione piacevole. Vastoweb ha riportato fedelmente le dichiarazioni di chi in questo momento vive questo dramma. Ma l’atteggiamento dei lavoratori non è condiviso da tutti. Questa la lettera inviata dal dottore Cinalli che riportiamo integralmente.

“BASTA piangersi addosso. Non metto in dubbio che qualcuno dei dipendenti possa attraversare delle difficoltà economiche,ma dire che tutti i dipendenti del San  Francesco,non possono comprare le medicine ed il cibo è scandaloso solo perchè vi è stato un ritardo del pagamento dello stipendio  di 30 giorni.Chi legge quest’articolo ha l’impressione che siamo tutti dei morti di fame e che abbiamo bisogno della carità. Il nostro paese sta attraversando un crisi economica da vari anni e ci sono migliaia di persone che hanno perso il posto di lavoro e queste persone affrontano la vita  con dignità e il loro  stipendio non ha un ritardo di soli 30 giorni.

Nella vita non si può essere sempre cicale ma bisogna essere anche formiche.Cari lavoratori fate qualche crociera di meno e pensate al futuro dei vostri figli e al mutuo che dovete pagare.

Sono sicuro che i nostri Politici di maggioranza sapranno risolvere questo problema. Certamente questi problemi non verranno risolti da certi “sindacalisti.” Dott. Rolando Cinalli.

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su