vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nei mercati prodotti in vendita a pochi euro, nelle fiere i prezzi aumentano

Più informazioni su

VASTO. “Le fiere non sono più quelle di una volta. Sono cambiati gli ambulanti, ormai sempre più stranieri, la qualità dei prodotti e soprattutto i costi”. A dichiararlo è una cittadina vastese rimasta delusa dal constatare che nelle fiere, organizzate a Vasto e nel circondario, purtroppo, non è più possibile, come avveniva un tempo, fare l’affare. Portare a casa merce a basso prezzo. “Ho sempre frequentato fiere e mercati –continua la donna- perché riuscivo a spendere meno rispetto ai prodotti acquistati in negozio. Attualmente invece i ruoli sono inversi. Ho acquistato, da un rivenditore di calzature, delle scarpe a trenta euro in fiera per un prodotto simile mi è stata chiesta una somma più alta”. Un incremento dei prezzi dovuto probabilmente all’aumento dei costi per gli ambulanti, costretti a sostenere spese per il posteggio e sempre più tasse da pagare. Perché a saltare uno scontrino o alla prima irregolarità si rischia di sborsare parecchie migliaia di euro. E allora aumento dei prezzi per ammortizzare le spese. Fenomeno inverso invece si registra nei mercati rionali. In quello del sabato in particolare a Vasto si notano tante bancarelle con prodotti a due e tre euro. Nonostante siano spesso abiti usati in molti sono soddisfatti di portare a casa dieci capi spendendo meno che per fare la spesa.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su