vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nessun aumento sulla bolletta dell’acqua né altri disastri annunciati da Magnacca e Di Stefano

Più informazioni su

LANCIANO. “Nessun aumento sulla bolletta dell’acqua né, tantomeno, altri disastri annunciati dal collega Sindaco di San Salvo e dal Senatore Di Stefano ” è la dichiarazione di Antonio Tamburrino Sindaco di Montenerodomo e Vicepresidente di prossima nomina della Provincia di Chieti, il più votato nelle ultime elezioni provinciali tenutesi domenica. –

“I Sindaci soci sia della Sasi che della Isi -continua Tamburrino- nel corso dell’ultima assemblea, a prescindere dall’appartenenza politica, si sono espressi in modo chiaro verso una soluzione che tiene conto della spending rewiev con lo scioglimento della ISI con la conseguente eliminazione dei costi che ne derivavano.

Una soluzione supportata da un approfondimento accurato che ha portato alla scelta migliore e meno onerosa per i comuni. Tutti sanno che le reti sono, infatti, un bene demaniale indisponibile e dunque non costituiscono patrimonio. L’assemblea è l’organismo deputato ad assumere le decisioni ed è il contesto nel quale la collega Sindaco di San Salvo avrebbe avuto tempo e modo di esprimere le sue perplessità. La diminuzione dei costi va nella direzione opposta a quanto dichiarato in conferenza stampa. I Sindaci sono costretti ogni giorno a duri esercizi di realtà e sanno bene cosa vuol dire assumere decisioni utili alla collettività.

La Sasi è una società che ha saputo cambiare passo e risanare il bilancio oltre a risolvere problemi che ci trascinavamo da anni. Il bilancio è in attivo dopo anni ed è certificato da una società esterna. Insomma la strada è quella giusta e non possiamo perdere tempo dietro a problemi inesistenti.

La conferenza stampa alla quale non hanno partecipato i Sindaci, evidentemente la dice lunga sull’opinione degli stessi che sono concordi sul fatto che la politica deve indirizzare e non occuparsi della gestione delle società.
Bisogna ringraziare, invece -conclude- il Presidente della Sasi Scutti, il Presidente della Isi Antonucci e il consulente Avv. Montanino per l’ottimo lavoro svolto”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su