vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Eccellenza: la Vastese cerca il riscatto contro l' Angolana. San Salvo tenta il colpo a Martinsicuro

Più informazioni su

VASTO. La Vastese 1902 dopo il pareggio in casa contro il Cupello di mister Di Francesco sarà di scena domani contro l’Angolana.  La squadra allenata da Ercole D’eustacchio staziona a metà classifica a quota 18 punti, distaccando i biancorossi di cinque lunghezze. Per Soria e compagni l’obbligo di fare punti e smuovere la classifica per poi riappropriarsi del predominio dell’Aragona. I vastesi ritroveranno contro due ex giocatori dell’era Pierini in cui la squadra biancorossa lottava in serie C2, Mottola e Vitale.  I tifosi iniziano a fischiare la squadra come in occasione della sfida con il Cupello.  “C’è da dire che alla fine se quel palo si fosse trasformato in goal staremmo a parlare d’altro” ha spiegato l’addetto stampa Stefano Suriani. “Non ci gira di certo bene oltre a quelli che possono essere i demeriti. Prima o poi le cose inizieranno ad essere dalla nostra parte e sono sicuro che questa squadra può ancora riprendersi. Un sassolino dalla scarpa ce lo vogliamo togliere però come società. Noi veniamo spesso criticati ma alla fine ci siamo. La città e tutti quei cuori biancorossi che dicono sui social di battere e di rivolere il calcio a Vasto poi però la domenica quando la squadra gioca in casa o quando c’è da dare una mano come sponsor e imprenditoria dove sono? Spesso li chiamano tifosi da tastiera. E’ brutto constatare che a parte la frangia forte della tifoseria a cui va un plauso perchè ci seguono ovunque e cercano sempre il confronto, gli altri son presenti solo sui social e poi scompaiono. Noi diamo la nostra disponibilità a parlare, confrontarci. Ci piacerebbe che la città ci fosse vicina non solo a chiacchiere”. I tifosi in questi giorni hanno manifestato il loro disappunto anche per il completo disinteresse che l’amministrazione comunale sta avendo nei confronti della squadra della città. Diversi gli striscioni appesi al ponte del viadotto Histonium in cui si chiede attenzione e partecipazione alla sorti della Vastese 1902 e di non lasciare allo sfascio il campo sportivo.
Il San Salvo di mister Gallicchio dopo il pareggio interno contro un buonissimo Paterno se la vedrà in trasferta contro il Martinsicuro. “Stiamo attraversando un buon momento. Abbiamo una società che ha all’interno tutte persone legate alla maglia e che tengono alla causa. Dirigenti, sponsor, addetto stampa, tutti. Il clima che si respira all’interno dello spogliatoio è buono e questo è merito anche del direttore Meuccio Di Santo. In settimana abbiamo ottenuto una buona vittoria contro il Miglianico nella Coppa Italia. Noi puntiamo a fare bene anche in questa competizione oltre che in campionato e nella Coppa Disciplina. Domani andremo a Martinsicuro carichi sperando di sfoderare un’altra buona prestazione e tornare contenti a casa festanti insieme ai nostri tifosi. Il nostro obiettivo al momento attuale rimane sempre la salvezza. Lo diciamo sempre. Se al giro di boa, inizio girone di ritorno saremo ancora lì in alto logico che qualche pensiero almeno alla zona play off potrebbe andare. Ma al momento è prematuro parlarne. Pensiamo partita dopo partita” spiega il presidente dell’US San Salvo, Evanio Di Vaira. 
Il Vasto Marina di mister Pazienza sarà di scena all’Aragona contro l’Acqua e Sapone di mister Naccarella. Sarà proprio contro un vastese la sfida in cui Giuliano e compagni vogliono fare bene. Uno scontro diretto con una compagine che stazione nella parte bassa della classifica a quota 11 a parimerito con i vastesi. 
Il Cupello di mister di Francesco dopo il pareggio in trasferta contro la Vastese firmato Benedetti cerca di far punti in casa contro una delle corazzate del campionato, l’Avezzano. Sfida non semplice sulla carta per Martelli e compagni. Importante fare punti e smuovere la classifica che li vede solo terz’ultimi in zona play out a 10 punti. 
ANGOLANA-VASTESE BORRELLO-ALBA ADRIATICA CUPELLO-AVEZZANO MARTINSICURO-SAN SALVO MONTORIO 88-FRANCAVILLA PATERNO-SULMONA PINETO-CAPISTRELLO TORRESE-MIGLIANICO VASTO MARINA-ACQUA & SAPONE
La classifica attuale: Pineto 27, Francavilla 26, Avezzano e San Salvo 25, Paterno 22, Martinsicuro e Torrese 21, Angolana 18, Capistrello 16, Montorio 88 15, Miglianico e Vastese 13, Borrello 12, Acqua & Sapone e Vasto marina 11, Cupello 10, Alba Adriatica 9, Sulmona 1.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su