vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Zona industriale :"La Provincia intervenga subito, altrimenti chiudiamo la strada»

Più informazioni su

SAN SALVO. «La Provincia deve intervenire subito, senza ulteriori indugi, non ne possiamo di questa attesa. Se non si procederà immediatamente a sistemare le due rotonde nei pressi della Pilkington e del Centro Insieme, ci vedremo costretti a chiudere alla circolazione quel tratto di strada per motivi di sicurezza». Ad annunciarlo è il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, dopo i ripetuti solleciti inviati alla Provincia di Chieti, proprietaria dell’arteria di collegamento e dopo aver inviato anche una lettera di sollecito al presidente Mario Pupillo.
«Sono preoccupata per l’incolumità dei cittadini e mi rivolgo al collega sindaco, il presidente Pupillo, perché chi più di lui può capire i pericoli e i disagi che sono costretti a rischiare e sopportare i cittadini. Capisco che si è da poco insediato, ma deve dare un segnale forte di vicinanza a San Salvo». 
Il sindaco Magnacca ricorda l’impegno dell’ex assessore provinciale Tonino Marcello perché vengano sistemate le rotonde di San Salvo facendo destinare risorse, ma è ormai da tempo che si aspetta e non se ne può più. L’amministrazione comunale di San Salvo è preoccupata per quanti in bicicletta o in moto transitano in quelle due rotonde.
«Sono due anni e mezzo che aspettiamo – conclude il sindaco – e ci è stato assicurato, anche nella settimana che si è appena conclusa, che stanno per firmare i contrattai ma ad oggi non c’è nessuna traccia di quanto c’è stato detto. Il presidente Pupillo intervenga con grande urgenza, vista l’importanza di questo snodo all’uscita dell’autostrada e del suo collegamento con la zona industriale e la città. San Salvo non può più attendere».

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su