vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Disposizioni vigili urbani: associazione centro storico scrive al sindaco

Più informazioni su

VASTO. “Sig. Sindaco-scrivono  rappresentanti dell’associazione – con molta attenzione leggiamo la lettera che ha inviato al Comando dei Vigili Urbani di Vasto e per conoscenza al sig. Giuseppe Catania inerente la vivibilità nel centro storico. L’attenzione si trasforma in stupore allorquando “invita” il Comando di Polizia Municipale affinché vengano applicate le norme vigenti e tra l’altro scrive che “il Comando di Polizia Municipale, nella sua autonomia, può anche disporre qualche servizio eccezionale notturno”. Lo stupore diventa incredulità. Non compete al Sindaco dare precise disposizioni al Comando dei Vigili per far rispettare le norme vigenti? Il Sindaco, se ritiene opportuno introdurre norme integrative per disciplinare più compiutamente un servizio atto ad assicurare una ordinata e serena vita sociale della comunità, anche nelle ore notturne, può e deve proporre opportune modifiche in Consiglio Comunale, che si farà carico della problematica. Se il comandante dei Vigili, o chi ne fa le veci, omette di predisporre i servizi atti a far rispettare tali norme, il sindaco dovrà promuovere le conseguenti e necessarie azioni disciplinari. Inoltre il sindaco , nell’esercizio delle sue funzioni, può chiedere il necessario concorso delle altre forze dell’ordine (Polizia e Carabinieri) in presenza di momenti particolari (vedi il fine settimana), anche attraverso una apposita convocazione del comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica. Il Sindaco , ancora, se vuole e se ne ha la capacità, ha svariate possibilità per migliorare la qualità della vita sociale eliminando il degrado che sta vivendo in questo periodo la nostra città. Signor Sindaco, esistono nel Centro strorico di Vasto delle problematiche legate alle varie realtà ed esigenze che vanno disciplinate e risolte e questa amministrazione è “pilatesca” nelle risoluzioni. Pertanto, con forza, chiediamo urgenti provvedimenti, in parte da noi già evidenziati in precedenti comunicazioni, per cercare di ridare vivibilità a quella parte del territorio vastese che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della nostra città. Continuando a sperare in un intervento finalmente fattivo salutiamo”.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su