vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Promozione della cittadinanza attiva all'Istituto agrario di Scerni

Più informazioni su

SCERNI. Non solo obiettivi disciplinari, ma anche promozione di una cittadinanza attiva e consapevole all’Istituto Tecnico “Ridolfi-Zimarino” di Scerni, che per la giornata del 12 dicembre ha organizzato per i suoi studenti incontri con corpo della Guardia Costiera ed AVIS e proiezione del film “Home” di Yann Arthus-Bertrand. Ieri la giornata si è aperta con i saluti del dirigente scolastico, prof. Livio Tosone, seguiti dall’intervento del comandante del porto di Vasto, tenente di vascello Giuliano D’Urso, che ha presentato agli alunni aspetti, dinamiche e problematiche dell’ambiente marino e costiero, per avvicinarli alla legalità, al sano rispetto del mare ed alla sicurezza in navigazione e nelle aree balneari. È seguito un dibattito costruttivo sui vari passaggi per intraprendere l’emozionante carriera militare nel corpo della Guardia Costiera. Successivamente si è svolto l’incontro con l’Associazione Volontari Italiani Sangue, allo scopo di sensibilizzare le giovani generazioni sull’importanza del dono e della solidarietà e di promuovere stili di vita sani e responsabili. L’intervento, che ha visto la partecipazione della dott.ssa Simona Gioia dell’AVIS di Pescara, del presidente dell’AVIS di Pollutri, sig. Claudio Fantacuzzi e dei membri del direttivo della sezione di Pollutri, sig.ri Giuseppe di Martino e Mario Rucci, ha avuto carattere formativo-informativo anche di ordine sanitario e scientifico ed ha promosso negli studenti la considerazione del sangue come preziosa medicina non creata in laboratorio ma disponibile solo grazie al generoso gesto di cittadini donatori. Gli alunni, che hanno dimostrato grande interesse per le tematiche trattate nei due incontri, si sono in seguito dedicati alla visione del film-documentario “Home”, che denuncia lo stato attuale del nostro pianeta, tra riscaldamento globale, deforestazione ed inquinamento. È seguita una riflessione sulle abitudini negative dell’uomo, conclusasi in modo positivo e propositivo con una serie di idee ecocompatibili da attuare individualmente ed in collettività per la salvaguardia dell’ecosistema, al fine di garantirsi un futuro non catastrofico. Le attività dell’Istituto proseguono anche oggi a “Scerni con gusto” con uno stand di degustazione e vendita; domani il 14 dicembre, seconda giornata di open day a partire dalle 14.30; – nell’arco della prossima settimana, percorsi laboratoriali rivolti alle terze medie del circondario. 
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su