vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Lions Club Vasto New Century: Cena al buio con l’Unione dei ciechi e degli ipovedenti

Più informazioni su

VASTO. Venerdì scorso il Lions Club Vasto New Century ha organizzato, in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della sezione di Chieti, la “Cena al buio”, il cui scopo principale é la divulgazione e conoscenza delle risorse di chi vive la disabilità visiva.
Si è utilizzato il momento della “cena” come esperienza di convivialità in cui, mancando il riferimento visivo, si è lasciato spazio alla comunicazione, all’ascolto e all’utilizzo di strategie sensoriali compensative.
La serata è trascorsa, presso l’Hotel Excelsior, in una sala completamente oscurata, in cui i partecipanti hanno potuto cenare senza l’ausilio della vista, utilizzando gli altri sensi, ma soprattutto immergendosi per un paio d’ore nel mondo delle persone non vedenti; come ha sottolineato il presidente Michele Celenza durante la presentazione dell’evento “la disabilità visiva non è condizione limitante della normalità, ma è un valore aggiunto della persona che con strumenti adeguati e buona volontà raggiunge elevati livelli di integrazione sociale, politica ed economica”.
Numerosi gli spunti di riflessione sapientemente lanciati durante la cena dal Sig. Santone, Presidente della sezione di Chieti della UIC, il quale ha tenuto a sensibilizzare la platea sulla prevenzione della vista e quindi dell’occhio, l’organo di senso più delicato del corpo umano.
Non sono mancati momenti molto toccanti come quando il Sig. Santone ha spiegato che la vita di una persona non vedente è molto dignitosa e che, contrariamente a quello che si crede, ciò che a loro realmente manca non è eseguire azioni come ad esempio guidare, ma il non poter vedere i colori della natura e soprattutto il non poter mai conoscere il volto dei propri figli.
Un ringraziamento particolare va alle hostess, non vedenti, che hanno accompagnato i partecipanti ai propri tavoli ed hanno servito le pietanze.
La serata si è conclusa con un brindisi durante il quale il Presidente Celenza ha voluto ringraziare tutte le persone della UIC per l’esperienza emozionante che hanno regalato ai partecipanti.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su