vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Eventi di Perth: resoconto dell'Amministrazione comunale

Più informazioni su

VASTO. Un bilancio positivo sotto tutti i punti di vista all’indomani del ritorno a Vasto della delegazione dei vastesi che lo scorso 13 febbraio era volata a Perth per le celebrazioni ufficiali del gemellaggio che si sono tenute nella città australiana dal 15 al 20 febbraio.
Stamane il vice sindaco Vincenzo Sputore, affiancato dal residente del Consiglio Comunale Giuseppe Forte, dai consiglieri comunali Domenico Molino e Andrea Bischia, dall’ex Sindaco Antonio Prospero e dall’industriale Gianni Petroro, figlio del commendator Silvio Petroro , hanno incontrato la stampa per un resoconto sugli eventi di Perth.
L’Assessore ha letto una lettera del Sindaco di Perth Lisa Scaffidi. Questo il testo integrale:
“Invio i miei cordiali saluti e i migliori auguri all’Amministrazione, ai cittadini, agli imprenditori e operatori di Vasto.Visto il successo della visita della vostra delegazione la scorsa settimana, guidata dal Sindaco Lapenna, noi cerchiamo di creare più collaborazione e reciproche opportunità di scambio tra le nostre città come attestato del significativo 25° anniversario. Questo nuovo obiettivo, crediamo, ci troverà d’accordo per assicurare il perdurare di questo gemellaggio fino al prossimo traguardo del 50° anniversario. Desidero coinvolgere le attività che offrono svariati prodotti e servizi unici nel loro genere. Esse andranno a comporre una delegazione che potrà visitare Perth a partire dalla seconda metà di agosto fino alla fine di settembre prima delle elezioni per il Sindaco e prima dell’estate, periodo in cui sarebbe più difficile incontrare gli imprenditori. Prendendo in considerazione le diverse opportunità, sarei incline a favorire la scelta di Perth come luogo dove approfondire lo studio dell’inglese sia per gli studenti delle scuole superiori che sia per gli studenti universitari, città sicura, tra le più vivibili al mondo, al tempo stesso sarà possibile apprezzare e trarre insegnamento dai rapporti tra le città che esistono dagli anni ’40, che potranno essere condivisi e ulteriormente rafforzati. Credo anche che molte persone del West Australia potrebbero essere interessate ed incoraggiate a visitare Vasto se avessero maggiori informazioni. La sua ricca storia e la sua affascinante posizione insieme alla certa passione della maggior parte degli Australiani per l’Italia può far si che, con le giuste occasioni di promozione, si sviluppi il marchio della vostra città. Siamo ansiosi di accogliere le proposte progettuali per sfruttare questa opportunità al fine di rafforzare i nostri legami per il futuro.”
Lisa Scaffidi
Lord Mayor of the City of Perth
Il calendario di eventi è stato molto ricco e ha alternato momenti ufficiali a momenti più informali e dedicati alla conoscenza dei vastesi trapiantati in queste terre, che hanno accolto con gioia i loro concittadini. Dal punto di vista politico, è stato raggiunto l’importante risultato di una donazione di ventimila dollari australiani che il sindaco di Perth Lisa Scaffidi ha messo a disposizione degli imprenditori vastesi con la speranza di dare presto il via a delle opere utili per entrambe le città. Già durante la visita a Vasto del maggio scorso, infatti, il sindaco della città di Perth aveva invitato gli imprenditori presenti nella sede di Confindustria e di AssoVasto a visitare le terre australiane per realizzare dei progetti in collaborazione tra i due municipi. Nel corso della stessa giornata della donazione, il 18 febbraio, è stata consegnata la cittadinanza onoraria all’industriale Gianni Petroro, figlio del comm. Silvio Petroro, che fu l’ideatore ed il realizzatore del Gemellaggio tra le due Città. A ricordo del venticinquesimo anniversario del gemellaggio, sempre nella stessa giornata, è stato messo a dimora un albero nei pressi del Lake Vasto.
Nel corso della serata, invece, Vasto è stata omaggiata di uno stupefacente gioco di luci sulla facciata del municipio della città che ha assunto le tonalità del tricolore italiano e dello stemma vastese. Il 19 febbraio, invece, la delegazione è stata accolta calorosamente dall’associazione San Michele, attiva da 20 anni: sono stati momenti di condivisione delle esperienze e di conoscenza. La visita all’associazione ha dimostrato che il legame tra Vasto e Perth è molto profondo ed è fondato su vincoli d’affetto tra i cittadini dei due emisferi opposti del mondo. Il 18 e il 19 febbraio sono state giornate fondamentali nel corso della visita della delegazione vastese. Altri momenti di grande importanza sono stati l’incontro con l’Ambasciatore d’Italia e il Console Italiano, che sono stati entrambi invitati a Vasto per ideare dei piani di lavoro che accomunino le due città. La delegazione ha visitato anche la Biblioteca di Perth e l’Istituto Scolastico Giovanni XXIII. Per le molte attività svolte e per gli importanti accordi siglati, il viaggio a Perth deve essere visto sotto un’ottica positiva: ci sono tutte le premesse per far sì che, dopo quest’esperienza, il gemellaggio tra le due città produca effetti positivi e risultati concreti sia a livello economico sia culturale.
Per quanto riguarda i costi l’Assessore Vincenzo Sputore ha infine tenuto a sottolineare che a fronte dei 22 mila euro stanziati il viaggio della delegazione è costato euro 9834. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su