vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Calcio femminile: LND o FICG. Raggiunto il quorum. Mercoledì deposito in FIGC

Più informazioni su

La maggioranza dei Presidenti delle società di calcio femminile raccolgono positivamente la “proposta Cortani”: raggiunto e superato il limite minimo dei voti, mercoledì il deposito delle richieste in FIGC. C’è voglia di cambiamento, di crescita, di sviluppo. Il calcio femminile c’è! e non vuole restare nelle tenebre ma brillare alla luce del sole. I tagli promessi dalla nuova presidenza della LND con la mancanza di buoni propositi e comunicazione della DCF, hanno portato la maggioranza dei presidenti ad appoggiare l’idea di ElisabettA Cortani e i consensi sono fioccati per chiedere al Presidente Tavecchio di prendere in considerazione il passaggio del Dipartimento Calcio Femminile sotto l’egida della FIGC. Nella giornata di ieri abbiamo raggiunto e superato il limite utile per il deposito ma confido di ricevere ulteriori adesioni per rafforzare un’unità di intenti più forte e compatta, pronta a dare vita ad una nuova era di sviluppo per tutto il movimento.
Risultato ottenuto anche grazie alla partecipazione di dirigenti e presidenti di società che hanno collaborato e che ringrazio per la loro gentilezza e disponibilità, per essersi confrontati tra loro per poi promuovere l’iniziativa. Ci tengo a ringraziare in modo particolare il Sig. Francesco Bulleri, presidente della Bocconi e il Sig. Ulisse Miele, presidente del Marcon, per avermi supportato in questa missione e servito le palle-gol della vittoria.  
Vediamo adesso quali saranno i prossimi steep:

1) mercoledì: deposito in FIGC delle richieste; 2) incontro informale dei presidenti promotori (aperto a tutti i presidenti); 3) raccogliere idee e programmi; 4) formare una delegazione di presidenti; 5) richiedere l’incontro in FIGC con il presidente Tavecchio e la delegazione.  
Nel colloquio con i presidenti sono emersi molte idee e dubbi interessanti che saranno, sicuramente, argomento del loro incontro. Io adesso vorrei riportare per informazione di tutti i lettori la struttura della nostra Federazione:
– FIGC: FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO (Tavecchio)
– LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A (Maurizio Beretta) – LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B (Andrea Abodi) – LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO (LEGA PRO) (Mario Macalli) – SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO (Presidente Vito Roberto Tisci) – LND – LEGA NAZIONALE DILETTANTI (Felice Belloli) – AIA – ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI (Marcello Nicchi) – AIC – ASSOCIAZIONE ITALIANA CALCIATORI (Damiano Tommasi) – AIAC – ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO (Renzo Ulivieri)  
Allo stato attuale il nostro dipartimento è integrato nella LND che è  così organizzata:  
– DIPARTIMENTO INTERREGIONALE (Coordinatore Luigi Barbiero) – DIPARTIMENTO CALCIO FEMMINILE (Coordinatrice Alessandra Signorile) – DIVISIONE CALCIO A 5 (Presidente Fabrizio Tonelli) – DIPARTIMENTO BEACH SOCCER (Coordinatore Santino Lo Presti) – COMITATI REGIONALI  
Come potete vedere, i Comitati Regionali dispongono di piena autonomia nell’attività del calcio femminile regionale e non dipendono dal Dipartimento Calcio Femminile, indipendentemente che esso appartenga alla LND o alla FIGC. A meno che non vi sarà una riforma storica, che unisca tutte le componenti del nostro movimento, il passaggio del DCF alla FIGC non modificherà l’attuale organizzazione di tutti i campionati regionali e giovanili.

Il mio impegno con questa iniziativa termina qui, resto a disposizione dei presidenti per ogni ulteriore chiarimento e delucidazione e rimando alla prossima intervista con Elisabetta Cortani per conoscere i dettagli sullo sviluppo dell’iniziativa.
Nel frattempo mi auspico di continuare a ricevere consensi da mandare al protocollo della FIGC.  
Walter Pettinati

Più informazioni su