vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pescara, e' febbre da A: super coreografia e tanti tifosi all'Adriatico. Assente Bjarnason

Più informazioni su

PESCARA. Rifinitura questa mattina alla Nave di Cascella come fatto prima della partita contro il Vicenza per il Pescara. Sale la trepidazione in riva all’Adriatico per il big match di questa sera tra Pescara e Bologna. 1.500 tifosi ad incoraggiare i biancoazzurri già da questa mattina più tanti passanti curiosi. In città e’di nuovo febbre da Pescara ,febbre da serie A. La compagine biancoazzurra e la squadra rossoblu si giocano un posto in serie A. Bologna che nel suo organico annovera diversi giocatori che hanno scelto e sposato il progetto accettando di scendere di categoria dalla A. A partire dai due portieri Coppola e Da Costa per passare a Gastaldello, Sansone, Krsticic, Acquafresca, Matuzalem solo per nominarne alcuni. 
Ma il Pescara può e vuole dire la sua. Vuole la A. La vuole il neo tecnico Oddo che scrive subito dopo la partita contro il Vicenza che il bello deve ancora arrivare. Lo vuole la squadra che sta dimostrando carattere in questo finale acceso di campionato. Lo vogliono i tifosi che stanno facendo sentire il loro calore alla compagine biancoazzurra anche durante gli allenamenti. I tifosi rispondono presente. Già 15 mila tagliandi venduti ed è atteso il picco nella giornata di oggi. Super coreografia studiata dai capi ultras pescaresi in questi giorni per accogliere al meglio la loro squadra in campo e incitare fino all’ultimo spingendo i giocatori a dare il massimo con la loro carica dagli spalti. Cori e sciarpate. Tutto pronto per novanta minuti importantissimi per un traguardo ambizioso chiamato serie A. Non solo pescaresi ma tifosi presenti da tutto Abruzzo e dintorni. Dal Vastese diversi i supporters che partiranno con le loro macchine e pullman. 
Oddo dovrà fare a meno però di uno dei trascinatori degli ultimi mesi del Pescara, Birkir Bjarnason perchè inserito nella lista dei convocati della sua Nazionale che ospiterà la Repubblica Ceca per una gara valevole per la qualificazione all’Europeo. Assente anche Memushaj. Diversi i giocatori a rischio squalifica a cui dover prestare attenzione: Politano, Caprari, Lazzari, Rossi, Memushaj, Zampano, Salamon, Torreira e Melchiorri.  Tiziana Smargiassi tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su