vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Intergruppo Vasto 2016 interviene su ripristino fermata frecciabianca

Più informazioni su

VASTO.  L’intergruppo Vasto 2016 composto dai consiglieri Massimo Desiati, Andrea Bischia, Nicola Del Prete, Davide D’Alessandro e Etel Sigismonsi interviene in merito al ripristino della fermata del frecciabianca nella stazione di Vasto – San Salvo. 
“Forse e solo per l’estate-si legge in una nota dei consiglieri- ci sarà una fermata del Frecciabianca nella Stazione ferroviaria di Vasto – San Salvo, questo risultato sarebbe stato prodotto… dall’assoluto silenzio dell’amministrazione comunale vastese su di un problema sollevato, nel tempo, da tutti, tranne che da essa. In ogni caso, non è certo questa la prospettiva auspicabile per il futuro del nostro scalo ferroviario. Le stazioni ferroviarie sono punti di accoglienza, riferimento ed immagine e le nostre due insistono su di un territorio, luogo di turismo, in cui vivono 100.000 persone. Di ben altro avrebbero bisogno rispetto ai servizi oggi offerti.
Ma, oggi, il segretario PD locale è pronto a produrre uno sforzo giornalistico per prendere il merito della notizia, ancorché in una forma che non dà certezze. Uno sforzo, quello del PD locale e della sua amministrazione comunale da cui… gronda sudore. 
Sorvolando circa le pressioni che questa Opposizione, in più anni, ha prodotto per invertire il percorso di declassamento della nostra stazione ferroviaria e per la sua manutenzione, il mantenimento della biglietteria, il controllo da parte della Polizia ferroviaria e la eliminazione di più disagi, oggi il prode segretario fa l’elenco degli ultimissimi interventi della filiera di rappresentanza del suo partito, probabilmente soltanto oggi poiché è solo oggi che Trenitalia ha concesso spiragli di speranza. Persino il Sindaco facente funzioni Sputore è sceso una settimana fa alla Stazione per farsi fotografare insieme al Sindaco di San Salvo, a testimonianza del suo… impegno.
 Infatti, in termini istituzionali, solo l’amministrazione comunale di San Salvo si è fatta sentire in tempi non sospetti, mentre la grancassa della speculazione politica del Segretario PD, il quale dichiara persino: “Non conosco i dettagli”, tambureggia soltanto oggi e nel momento in cui Trenitalia comincia a dare rassicurazioni per l’estate.
E’ una speranza di tutti che la nostra stazione ferroviaria torni almeno ai gradi della sufficienza dei suoi servizi. Perché questo accada, occorre creare le condizioni necessarie a soddisfare i criteri di economicità d’impresa richiesti dal sistema Trenitalia per giustificare ulteriori fermate. Soltanto, quindi, la prospettiva di una diversa e più solida economia del nostro territorio potrà indurre a soluzioni che non siano quelle della episodicità e delle “veline” passate da Roma ai sempre silenti amministratori vastesi che non cambieranno certo così la misura del loro perenne ozio”.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su