vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il San Salvo pareggia in casa, giornata no per il Cupello, vola Paterno

Più informazioni su

SAN SALVO. Il San Salvo pareggia in casa due a due contro la corazzata Pineto. Partono forte i ragazzi allenati da Rufini che vanno in vantaggio grazie ad un goal di Andrea Antenucci al 7′ del primo tempo. Il raddoppio arriva al 36′ con Iannicello. Si va negli spogliatoi con il San Salvo forte del due a zero sui rivali. Ma il Pineto non ci sta a lasciare ancora punti preziosi per strada e riesce ad accorciare le distanze al 5′ con Pigliacelli e due minuti dopo portarsi sul 2-2 grazie a Rachini. Un punto a testa per due delle formazioni che puntano apertamente alla vittoria del campionato. Allunga ancora il Paterno. 
Vince il derby il Martinsicuro contro l’Alba Adriatica. Partita a cui il presidente del Martinsicuro, Di Egidio, teneva tantissimo tanto da portare i ragazzi in ritiro. Tre punti sono arrivati e lui esprime tutto l’orgoglio e il suo ringraziamento a squadra e staff tecnico anche sulle pagine dei social network. Un goal di Di Giorgio al 23′ del primo tempo decide il match.
Il Miglianico fa sua la partita contro il Montorio 88. Ancora una volta la squadra si conferma fortissima in casa e si impone grazie al goal di De Lonardis al 36′ del secondo tempo. 
Il Paterno vince in casa e rimane in solitaria in testa alla classifica. Alle sue spalle una agguerrita Vastese 1902. Tre i goal con cui Ciurlia e compagni liquidano l’Acqua & Sapone. Al 34′ è Iaboni ad aprire le marcature. Uno-due sulla fascia destra e Iaboni la butta dentro da due metri. Il secondo goal arriva su una azione solitaria di Paris che salta due avversari e la serve a Carosone che da un metro la mette alle spalle del portiere avversario. Il terzo e ultimo goal è frutto di una sgroppata sulla fascia sinistr che termina con una doppia deviazione di un difensore e la rete del definitivo tre a zero. 
Il Cupello si arrende in trasferta contro il Morro d’Oro. “Una squadra che per il potenziale che ha in campo potrebbe giocare meglio e dare di più” spiega la giornalista Roberta Di Sante addetta stampa del Morro. “Una partita che il Morro ha vinto meritatamente”. Inizialmente mister Di Francesco rinuncia a Soria lasciato in panchina. La partita si sblocca al 28’, quando Alessandro Ciannelli raccoglie in area l’invito di Casimirri e fa partire la girata, che s’insacca a fil di palo e che vale il vantaggio biancorosso e il primo gol in campionato per l’attaccante classe ‘96. Al 40’ bell’azione corale del Morro D’Oro che porta al raddoppio locale: Casimirri scambia sulla destra con Pellanera, bravo a piazzare il filtrante per Ciannelli che lascia a Recchiuti la gioia di depositare indisturbato la sfera in fondo al sacco. Nell’occasione, proteste ospiti per un presunto fuorigioco non segnalato.Nella ripresa gli ospiti provano a pungere e, al 22’ accorciano le distanze: il neo-entrato Soria se ne va sulla sinistra e fa partire il traversone per Maio che, tutto solo, deposita in rete. La gioia ospite, però, dura pochi istanti. Infatti, sul capovolgimento di fronte, Recchiuti lanciato in velocità viene messo giù in area da Benedetti e il direttore di gara decreta la massima punizione in favore dei locali. Dal dischetto, Potacqui non sbaglia, spiazza Tascione e fissa il risultato sul 3-1. Morro sorpresa del campionato che staziona in classifica a quota 11 punti tra le grandi. 
L’Angolana liquida con due goal la matricola Val di Sangro. Torna alla vittoria la squadra di Tatomir grazie alle reti di De Luca al 7′ della ripresa e al 13′ di Lalli.
Il Sambuceto non va oltre l’uno a uno in casa contro il Celano. Apre le danze Di Nardo al 34′ del primo tempo per il Sambuceto. Ma i padroni di casa si vedono raggiunti al 36′ da un goal di Carrato.
I risultati: ALBA ADRIATICA – MARTINSICURO: 0-1   23’pt Di Giorgio
FRANCAVILLA – TORRESE: 0-0
MIGLIANICO – MONTORIO 88: 1-0   36’st De Leonardis
MORRO D’ORO – CUPELLO: 3-1   30’pt Alessandro Ciannelli (Morro), 38’pt Recchiuti (Morro), 25’st Maio (Cupello), 28’st Potacqui su rigore (Morro)
PATERNO – ACQUA & SAPONE: 3-0   34’pt Iaboni, 25’st Carosone, 35’st Paris
R.C. ANGOLANA – VAL DI SANGRO: 2-0   7’st De Luca, 13’st Lalli
SAN SALVO – PINETO: 2-2   7’pt Antenucci (San Salvo), 36’pt Ianniciello (San Salvo), 5’st Pigliacelli (Pineto), 7’st Rachini (Pineto)
SAMBUCETO – CELANO: 1-1   34’pt Di Nardo (Sambuceto), 36’st Carrato (Celano)
VASTESE – CAPISTRELLO: 6-1   5’pt e 17’pt Tarquini (Vastese), 27’pt Marfisi (Vastese), 43’pt Natalini (Vastese), 19’st Faccini (Vastese), 23’st Tarquini (Vastese), 25’st Lepre (Capistrello)
Prossimo turno:  ACQUA & SAPONE-VASTESE CAPISTRELLO-R.C. ANGOLANA CELANO-MIGLIANICO CUPELLO-FRANCAVILLA MARTINSICURO -MORRO D’ORO MONTORIO 88-SAN SALVO PINETO-ALBA ADRIATICA TORRESE-PATERNO VAL DI SANGRO-SAMBUCETO
La classifica: Paterno 14, Vastese 13, Miglianico 12, Morro d’Oro e San Salvo 11, Capistrello e Martinsicuro 10, Alba Adriatica 9, Pineto e Sambuceto 8, Angolana 7, Celano e Torrese 6, Cupello e MOntorio 88 5, Francavilla 4, Val di Sangro 3, Acqua e Sapone 0. 

Più informazioni su