vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Quattro arresti per tentato furto di un veicolo in via Alessandrini

Più informazioni su

VASTO. Verso le ore 3.10 odierne la Centrale Operativa del 113 riceveva la segnalazione di un furto in atto di un furgone in questa Via Alessandrini. Immediatamente si portavano sul posto un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di P.S. ed una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Vasto. Giunti nei pressi della citata via gli operatori riscontravano la presenza di un furgone con il motore acceso, senza persone a bordo, appoggiato su di un’altra autovettura accertando contestualmente che nel blocco accensione del mezzo vi era inserita una chiave alterata. Sulla base della descrizione dei rei fornita dalla Centrale operativa, dopo pochi minuti gli agenti operanti notavano tre giovani in fuga all’atto di salire a bordo di un’autovettura guidata da una donna. Prontamente gli operanti bloccavano i quattro soggetti per approfondire l’attività di primo intervento. Gli accertamenti esperiti nell’immediatezza, consentivano di appurare che poco prima un cittadino aveva notato due giovani sospetti a bordo di un furgone, i quali alla vista dell’uomo abbandonavano il mezzo per darsi immediatamente alla fuga. L’uomo, avendo capito trattarsi di un tentativo di furto contattava immediatamente il 113 e si poneva all’inseguimento dei due rei, ai quali si aggiungeva poco dopo un terzo complice. Il testimone, dopo aver imboccato una strada laterale, desisteva dall’inseguimento. In tale frangente le pattuglie della Squadra Volante del Commissariato di P.S. e del Nucleo Radiomobile dei CC intercettavano i tre fuggitivi proprio nel momento in cui stavano salendo a bordo di un’autovettura guidata da una complice. Una volta fermati i quattro autori del reato, questi venivano accompagnati presso gli Uffici del Commissariato e sottoposti a perquisizione che consentiva di accertare che all’interno della vettura in uso ai rei vi era nascosto un c.d. “piede di porco” ed indosso alla donna veniva rinvenuta un’altra chiave alterata simile a quella rinvenuta inserita nel blocco di accensione del furgone oggetto del reato. Gli autori del reato venivano identificati per CARTANESE Antonietta di anni 34, BONAVENTURA Antonio di anni 22, SCARCELLA Giuseppe di anni 19 e S.G., minorenne di anni 17, tutti di San Severo. Per i fatti sopra esposti i quattro venivano tratti in arresto per il reato di tentato furto aggravato. I tre maggiorenni verranno sottoposti a giudizio direttissimo in data odierna ed il minore veniva tradotto presso un Centro di Prima Accoglienza per minori redazione@vastoweb.com

Più informazioni su