vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giovanni Luongo, il Morro, i tifosi e la dedica per il primo goal biancorosso

Più informazioni su

VASTO. Il difensore centrale Giovanni Luongo è stato chiamato in causa da mister Colavitto domenica per sostituire il capitano Ferdinando Giuliano e non solo si è fatto trovare pronto ma ha portato anche in vantaggio la Vastese sbloccando un match che nella prima frazione li aveva visti in difficoltà.
“Primo goal stagionale con la maglia biancorossa domenica contro l’Alba Adriatica. Avresti mai pensato di rientrare dopo un pò di giornate ed essere decisivo, buttarla dentro proprio tu?”. “Si..ti dico la verità. Sabato dopo la rifinitura ho pensato al goal. Quando mi si dà la possibilità di giocare cerco di farmi trovare sempre pronto e di dare il massimo per me e per la squadra. Cerco di mettere in difficoltà il mister allenandomi con serietà”.
“Raccontaci le emozioni post goal e se lo hai dedicato a qualcuno”. “Ho provato una emozione forte anche perchè qui in Abruzzo si dice che sono un difensore che non segna. Il goal l’ho dedicato a mio nonno che da lassù mi dà sempre la forza di andare avanti e non mollare mai e anche al mister che crede molto in me e ad ogni allenamento mi sprona a dare il massimo e a migliorarmi”.
“Domenica in casa arriva il Morro d’Oro che anche domenica contro Paterno a detta di alcuni presenti avrebbe meritato più del pareggio. Un Morro d’Oro che è la “matricola terribile” di questo campionato. Sta facendo benissimo in casa, infatti non perde da 52 partite ormai ma anche fuori si fa rispettare e non molla mai. Non sarà una partita semplice. Come vi state preparando e quale cosa temete di più degli avversari?”. “Domenica ci aspetta una dura battaglia. Il Morro è una squadra da prendere con le pinze. Ci stiamo preparando benissimo e sono sicuro che anche domenica diremo la nostra davanti ai nostri tifosi. All’Aragona sarà un inferno e non sarà facile per loro venire a fare risultato”.
“Vastese che sta andando a gonfie vele sia in campionato che in Coppa. Ti aspettavi quando hai firmato per i biancorossi che le cose andassero così bene in questo inizio di stagione? Obiettivi personali di Luongo da qui alla fine del campionato?”. “Sapevo dell’importanza del progetto e di una piazza che voleva tornare nelle categorie che merita. Obiettivi miei personali? Beh..fare più partite possibili e giocare alla grande, migliorare giorno dopo giorno e quindi salire di categoria…magari con la Vastese chi lo sa..(sorride ndr)”.
“Sugli spalti è tornato l’entusiasmo a Vasto. Domenica ci saranno anche i tifosi del Morro. Uno stadio biancorosso visti gli stessi colori del club. E uno stadio sicuramente in festa. Quanto è importante per un giocatore sentire il calore del pubblico, la spinta che danno i tifosi e giocare con un clima così?”. “Per noi i tifosi sono importantissimi. Anche perchè anche loro sono parte integrante della nostra squadra. Speriamo sia una bella partita anche da questo punto di vista. Ci teniamo a fare bene anche per loro”.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su