vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Marito violento allontanato da casa nega le accuse e si difende

Più informazioni su

VASTO. “Non ho mai picchiato mia moglie”. Ha rispedito le accuse al mittente il marito allontanato una settimana fa dalla famiglia per maltrattamenti. La misura cautelare era stata emessa dal Gip di Vasto in seguito alle indagini svolte dal Commissariato dopo la denuncia della vittima. Ieri l’accusato è comparso davanti al Gip per l’interrogatorio di garanzia. Ad assisterlo c’era l’avvocato Massimiliano Baccalà. 
“Il mio cliente ha chiarito la propria posizione e risposto a tutte le domande del giudice, ma soprattutto ha negato le accuse”, afferma il legale. “Il mio assistito sostiene di non avere mai alzato le mani. Ha contestato il racconto della moglie che parla di tre anni di vessazioni sia fisiche che psicologiche. In realtà il periodo di tensione fra i due coniugi è cominciato a settembre quando lui si è visto recapitare la lettera con cui la moglie dopo 25 anni di matrimonio chiedeva la separazione”, è la versione dell’accusato. “Il marito non ha negato le liti e i dissapori, ma ha rigettato categoricamente le accuse di violenza. Per questo motivo”, spiega l’avvocato Baccalà “ho chiesto al gip la revoca della misura cautelare e il gip si è riservato di decidere”. Le indagini della Polizia raccontano una storia diversa. Gli agenti hanno accertato che in più occasioni l’uomo avrebbe colpito la moglie provocandole lesioni personali e costringendola a fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso. 
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su