vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Castaldi: il lavoro dei parlamentari dovrebbe iniziare il lunedì

Più informazioni su

VASTO. Ieri il senatore vastese Gianluca Castaldi è stato ospite di Paola Saluzzi nel programma Sky Tg24 per commentare quanto detto dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nella riunione delle commissioni Esteri e Politiche Ue di Camera e Senato a Montecitorio. 
“Deputati e senatori –ha dichiarato Napolitano- dovrebbero lavorare di più. Perché le 30-40 ore che ogni settimana dedicano alla vita parlamentare non bastano: non sono sufficienti a dedicare uno spazio serio e decente al lavoro delle commissioni”. 
“Sono nella decima commissione –ha detto il senatore Castaldi – dove abbiamo il ddl concorenza, che tocca molto i consumatori e i cittadini. Andando nel tema che tira fuori il senatore Napolitano dico che lavorare dal martedì pomeriggio al giovedì mattina comporta lavorare male. 
Lavorare male perché i temi sono delicati. Mentre c’è aula non ci sono le commissioni che sono previste dalle 8:30 alle 9:30 e dalle14/14:30 alle 15:30/16. Ci vorrebbe molto più tempo e lavorare anche il lunedì sarebbe meglio”. In merito poi alla proposta del Movimento cinque stelle di una multa per gli eletti che cambiano casacca Castaldi ha detto: ”Bisogna mettere in secondo piano la persona e in primo piano il programma e il voto dei cittadini. Se il sottoscritto cambia idea deve per etica andare via e lasciare che un’altra persona porti avanti quelle idee per cui tante persone hanno sognato M5S”.  
In poco tempo non si riesce a dire tutto -ha detto dopo il programma Castaldi- vorrei aggiungere che i 150.000 euro non sono una multa, ma un risarcimento danni agli elettori. Ed è previsto che i soldi vadano in beneficenza.
Il Pd, che tanto si è scandalizzato perché vogliamo punire chi tradisce gli elettori, chiede ai suoi candidati 30.000 euro e se li intasca (lo spiegò Civati). 
A noi interessano la coerenza e il rispetto per chi ci vota, a loro le poltrone e i soldi.”. 
paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su