vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

È morto il cardinale Loris Capovilla, arcivescovo di Chieti-Vasto nel 1971

Più informazioni su

VASTO. Aveva  100 anni  il vescovo più vecchio d’Italia. Nato il 14 ottobre 1915 a Pontelongo (Padova), Loris Capovilla è stato amico e confidente di Papa Giovanni.

Dopo aver servito Roncalli a Venezia e in Vaticano per un decennio, gli è sopravvissuto per più di cinquant’anni. Raccogliendone l’eredità, facendone conoscere gli scritti: il suo modo per essere fedele al mandato ricevuto da Giovanni XXIII di “storico” del suo papato. Nel 1967, fu eletto arcivescovo di Chieti-Vasto . Dal 1971, divenne “il vescovo dei pellegrini” alla Delegazione Pontificia di Loreto, cui fece seguito, dal 1989, dopo un periodo ad Arre, l’approdo a Sotto il Monte.

Il 12 gennaio 2014 Papa Francesco ha annunciato la sua elevazione a cardinale. Le sue condizioni di salute non gli hanno permesso di essere presente durante la cerimonia del Concistoro ed il Papa ha mandato quindi un legato pontificio, il cardinale Angelo Sodano, decano del Sacro Collegio, ad imporgli la berretta cardinalizia il 1º marzo 2014 a Sotto il Monte. Capovilla è morto ieri nella clinica Palazzolo di Bergamo.

Più informazioni su